Rimodellamento spiagge di ghiaia a Marina, Bedini: "Dalla Regione figuracce a mezzo stampa, si organizzi meglio"

L'assessore all'Ambiente del Comune di Pisa interviene sulla questione dei tempi per la spianatura delle spiagge

Ruspe sulla ghiaia (foto 2014)

Dopo il botta e risposta tra il consigliere comunale di Noi Adesso Pisa - Fdi Maurizio Nerini e la Regione Toscana sull'intervento di rimodellamento delle spiagge di ghiaia di Marina di Pisa, con l'esponente di Nap che accusava l'ente regionale di ritardare volontariamente i lavori di spianatura per mettere in cattiva luce il Comune, interviene l'assessore comunale all'Ambiente Filippo Bedini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Corre l’obbligo di smentire quanto sostenuto dalla Regione Toscana e dal suo presidente poiché, in merito all'intervento di  rimodellamento delle spiagge di ghiaia, con le sue parole Enrico Rossi implicitamente conferma che l'esecuzione dell'intervento è a suo carico, e che sarà realizzato, purtroppo, entro la fine del mese di giugno, a stagione balneare già avviata come del resto è accaduto negli anni passati. E’ evidente che c’è un rimpallo di competenze fra Provincia e Regione, i soggetti che negli anni passati hanno provveduto a eseguire i lavori" attacca Bedini.
"Quel che è certo è che non risulta alcun atto deliberativo che nel frattempo sia intervenuto a trasferire le competenze al Comune - afferma ancora l'assessore - è da sottolineare anche che l’unico atto che vedeva coinvolta l’amministrazione comunale era l’autorizzazione all’accesso con i mezzi d’opera a chi doveva eseguire i lavori, richiesta che quest’anno non è ancora pervenuta; del resto non poteva essere altrimenti visto che la delibera di finanziamento per l’intervento di rimodellamento che stanzia 30mila euro, è stata approvata dalla Giunta Regionale solo questa settimana, con grave ritardo rispetto alle esigenze del litorale, dei suoi commercianti e dei turisti".
"La Regione si organizzi meglio per dare risposte tempestive - il monito di Bedini - anziché perdere tempo a fare figuracce a mezzo stampa, pianificando i lavori in tempi congrui, visto che si tratta, è bene sottolinearlo, di intervento ordinario di manutenzione di opera di difesa marittima che deve essere fatto ogni anno. La Regione, per sua stessa ammissione, non è in grado di gestire la vicenda visto che lo stesso Rossi ha evidenziato la necessità di rivedere, per il 2020, le competenze in merito al rimodellamento delle spiagge di ghiaia, questione rimandata in specifici incontri tecnici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

Torna su
PisaToday è in caricamento