Spianatura spiagge di ghiaia, il sindaco: "Colpevoli ritardi della Regione, disinteresse per il nostro litorale"

Il primo cittadino replica all'assessore regionale all'Ambiente Fratoni. La manutenzione delle spiagge di ghiaia anche quest'anno avverrà a stagione balneare iniziata

Continua la polemica sulla situazione delle spiagge di ghiaia di Marina di Pisa e sulla loro manutenzione, un rimpallo di responsabilità tra Regione e Comune che anche quest'anno si accende a stagione balneare ormai avviata.

Dopo l'intervento dell'assessore regionale all'Ambiente Federica Fratoni, è il sindaco Michele Conti a replicare: "Le parole dell’assessore Fratoni sulla spianatura delle ghiaie a Marina di Pisa - dichiara Conti - confermano i colpevoli ritardi della Regione. E’ bene precisare che finanziamento, gara di appalto, progettazione e direzione dei lavori sono tutti in capo alla Regione Toscana. Il Comune di Pisa, al momento, non può fare altro che subire le decisioni e le tempistiche regionali che penalizzano il turismo balneare di Marina di Pisa, visti i tempi con cui verranno realizzati questi lavori di spianatura. Lavori che, ribadisco, dovevano essere fatti prima dell’inizio della stagione estiva".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nonostante questo, in tempi congrui, i nostri uffici hanno fatto più di un sollecito per anticipare l’inizio dei lavori - prosegue il primo cittadino - fino ad arrivare alla riunione del 3 giugno in cui l’amministrazione comunale è venuta a conoscenza che la gara per la spianatura era stata già assegnata dalla Regione a una ditta che avrebbe iniziato i lavori a breve. Comprensibili i ritardi dovuti alla pandemia, ma perché si è perso più di un mese dal 3 giugno al 13 luglio? Perché la Regione ritarda sistematicamente dimostrando disinteresse per il nostro litorale? Non credo che la Regione Toscana avrebbe fatto i lavori, come sta facendo, se non fossero stati di sua competenza. Per l’anno prossimo -conclude Conti - mi auguro che si possa fare una convenzione o un atto chiaro che affidi integralmente al Comune la gestione e le risorse necessarie a eseguire i lavori. Solo in questo modo per l’estate 2021, dopo anni, le ghiaie a Marina saranno spianate in tempi congrui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento