rotate-mobile
Cronaca

'Sport per tutti': pubblicato il bando per chiedere i voucher

E' rivolto alle famiglie con figli tra i 6 e i 18 anni: scadenza delle domande fissata al 28 febbraio

 E' stato pubblicato il bando rivolto alle famiglie residenti a Pisa con bambini e ragazzi in età dai 6 ai 18 anni che frequentano o sono intenzionati a frequentare attività sportive. I genitori possono presentare domanda entro il 28 febbraio accedendo ai Servizi online sul sito web del Comune di Pisa. 'Sport per tutti' è il progetto lanciato dal Comune di Pisa per promuovere lo sport tra giovani e giovanissimi, tramite l’assegnazione di voucher rivolti alle famiglie che hanno un Isee non superiore a 30mila euro. E' stato pubblicato nel mese di dicembre il primo bando rivolto ad associazioni e società sportive interessate a registrarsi all’interno del progetto. Una volta formata la lista dei soggetti accreditati, adesso è stato pubblicato il bando rivolto alle famiglie che possono presentare la domanda di partecipazione, scegliendo la pratica sportiva tra quelle previste nell’elenco.

"Sono in arrivo 40mila euro di contributi alle famiglie per lo sport - spiega il sindaco di Pisa Michele Conti - il progetto 'Sport per tutti' rappresenta una novità nell’azione portata avanti dall’amministrazione per la promozione dello sport: vogliamo fare in modo che nessun bambino o ragazzo rimanga escluso dalla pratica dello sport a causa di situazioni economiche difficili, andando a sostenere i nuclei familiari che non possono far fronte all’impegno necessario per la frequenza dei corsi. E' un progetto pensato per valorizzare il fine educativo dello sport che deve, proprio per questo, essere accessibile a tutti, e per diffondere la pratica sportiva, che non deve mancare mai nella crescita e nello sviluppo dei nostri ragazzi, come momento di aggregazione, socialità, confronto positivo e apprendimento delle regole. Questo progetto rappresenta inoltre uno strumento che si aggiunge ai contributi ordinari già raddoppiati negli ultimi due anni, per sostenere tutte le associazioni sportive che svolgono un importante ruolo di presidio sociale sul nostro territorio".

Per presentare la domanda i genitori devono essere in possesso di SPID o CIE che permette di accedere ai Servizi on-line sul sito web del Comune di Pisa, nella sezione Sport. Nella domanda da compilare gli utenti troveranno a disposizione l’elenco completo dei soggetti accreditati a ricevere i voucher, con indicate le attività svolte e i posti a disposizione, in modo da poter effettuare la scelta dello sport. Nella richiesta andrà indicato anche il valore Isee del nucleo familiare, che non dovrà essere superiore a 30mila euro. L’entità del contributo omnicomprensivo sarà di 150 euro a bambino-ragazzo, fino ad un massimo di 450 euro a famiglia, e verrà erogato sulla base della graduatoria stilata in ordine decrescente risultato dalla dichiarazione Isee. Una volta ottenuto il voucher, che è nominativo ed intestato al beneficiario delle prestazioni, questo dovrà poi essere presentato all’associazione sportiva prescelta. Il contributo verrà versato direttamente dal Comune di Pisa al soggetto sportivo che organizza l’attività. Per la compilazione e l’invio della domanda è necessario accedere all’area Servizi online, sezione Sport, Bando Sport per tutti 2021-22 (domanda partecipazione per famiglie) link: https://istanzeonline.comune.pisa.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MOD_SPORT_004.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Sport per tutti': pubblicato il bando per chiedere i voucher

PisaToday è in caricamento