rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Bientina

Bientina: inaugurato lo sportello d’ascolto per le donne vittime di violenza

Il servizio sarà attivo da mercoledì presso i locali della Misericordia

Inaugurato presso la Misericordia di Bientina uno sportello d’ascolto per le donne vittime di violenza. Realizzato con il contributo del Comune di Bientina, lo sportello sarà gestito dall’Associazione Eunice ed entrerà in funzione da mercoledì 18 maggio.
All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Bientina Dario Carmassi, la consigliera con delega alle Pari opportunità Elena Tangredi, la presidente dell’Associazione Eunice Maria Anna Abbondanza e il governatore della Misericordia Giuseppe Ducci.

"Un dato su cui riflettere è la solitudine di alcune vittime di violenza, che restano invisibili agli occhi della società - dichiara la consigliera Elena Tangredi - donne che per paura di non essere credute o peggio colpevolizzate rimangono inascoltate. Per tale motivo è fondamentale costruire reti solide fra le vittime, le vittime e le associazioni e le vittime e le istituzioni. Alla luce di ciò, dotare il nostro territorio di uno sportello d'ascolto in cui le vittime di violenza vengono supportate psicologicamente, diventa un modo non solo per rendere il problema evidente, ma anche per dare un aiuto concreto a queste donne, private della loro dignità. Un grazie sincero a Giuseppe Ducci, governatore della Misericordia di Bientina e alla presidente dell’Associazione Eunice, Maria Anna Abbondanza”.

"A Bientina splende una luce luminosa: quella della solidarietà, dell’educazione, dell’ascolto - dichiara Il sindaco Dario Carmassi - a nome di tutta l’amministrazione ringrazio la Misericordia di Bientina per la grande generosità e disponibilità, l’Associazione Eunice per l’impegno e la consigliera Elena Tangredi, che ha lavorato a questo progetto per oltre un anno e mezzo con tanto di blocco dovuto al Covid”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bientina: inaugurato lo sportello d’ascolto per le donne vittime di violenza

PisaToday è in caricamento