Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico

Domus Mazziniana, nuova stagione culturale: nominato il commissario straordinario

Un anno e mezzo dopo il suo restauro è stato nominato il commissario straordinario della Domus Mazziniana: Fabio Beltram, già direttore della Scuola Normale di Pisa

Il sottosegretario alla presidenza del consiglio Paolo Peluffo, ha salutato la nomina del direttore della Scuola Normale superiore Fabio Beltram, a commissario straordinario della Domus un anno e mezzo dopo il suo restauro. Ora per l'ex casa Nathan Rosselli dove Giuseppe Mazzini morì il 10 marzo 1872, si apre una nuova stagione culturale.

"La Domus - ha dichiarato Peluffo - è uno dei luoghi della memoria nazionale tra i più importanti. Qui è custodito il giuramento della Giovine Italia e c'è uno dei più importanti archivi del principale uomo di pensiero italiano degli ultimi 200 anni. Il mio obiettivo è ripartire il 10 marzo di quest'anno con una grande iniziativa che mette insieme Verdi e Mazzini e fa di Pisa un epicentro della cultura nazionale ed europea. Del resto, se anche i filosofi americani stanno rielaborando il pensiero mazziniano per gestire certe derive economico-finanziarie, non vedo perché non possa farlo l'Europa, che fu proprio una grande intuizione di Mazzini".

"La Domus Mazziniana - ha assicurato il direttore della Normale, Fabio Beltram - sarà un luogo aperto, un punto di riferimento culturale non solo per ricercatori accademici, ma anche per i non addetti ai lavori".  Peluffo ha citato anche un altro protagonista pisano e italiano, Galileo Galilei, annunciando che proporrà al comitato interministeriale di rendere nazionali anche le celebrazioni dell'anno galileiano del 2014, per i 450 anni della nascita.

"Lavoreremo per far rinascere anche la Domus Galileiana di Pisa - ha concluso Peluffo- anche perché è stato proprio Galilei a determinare una svolta nella libertà di pensiero e merita spazi espositivi dedicati, non solo in ambito scientifico".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domus Mazziniana, nuova stagione culturale: nominato il commissario straordinario

PisaToday è in caricamento