Cronaca Vecchiano

Prosegue la preparazione della stagione estiva di Marina di Vecchiano: si cerca gestore dell'Oasi Zero

C'è tempo fino al prossimo 5 aprile per presentare domanda. Intanto sono state formalizzate agli enti le richieste dei servizi che saranno erogati con risorse comunali

Prosegue l’impegno da parte dell’amministrazione comunale per la messa a punto della prossima stagione estiva a Marina di Vecchiano. "Nei giorni scorsi come amministrazione comunale abbiamo fatto partire una serie di richieste agli enti istituzionali preposti per garantire i servizi consueti che il nostro litorale offre a cittadini e turisti - spiega il sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori - nello specifico: alla Capitaneria di Porto di Livorno, anche per la stagione balneare 2022, abbiamo chiesto la disponibilità ad effettuare il servizio di vigilanza presso l’arenile di Marina di Vecchiano; al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa abbiamo chiesto conferma della disponibilità ad effettuare il servizio di vigilanza boschiva; e infine all'Azienda USL Nordovest abbiamo chiesto l'invio di personale specializzato per garantire, come ormai consuetudine, un presidio sanitario di primo soccorso attivo per tutta la stagione estiva. Si tratta di servizi che una volta accordati e disciplinati attraverso apposite convenzioni, saranno erogati grazie a risorse economiche che fanno parte del bilancio comunale" aggiunge il primo cittadino.

Domanda di concessione dell'Oasi Zero

Intanto fino al prossimo 5 aprile è possibile presentare domanda per la procedura aperta per la concessione di spiaggia attrezzata con strutture a servizio della balneazione e chiosco bar a Marina di Vecchiano, denominata Oasi Zero. “L’importo a base d’asta è 360.000 euro per 6 anni, con inizio della concessione a partire dal 1 maggio 2022, fino al 30 settembre 2028 - spiega ancora il sindaco Angori - la concessione comprende la
gestione di spiaggia attrezzata e chiosco bar, con servizio di somministrazione di alimenti e bevande. Da sottolineare che proprio nei pressi di questa struttura di recente il Comune di Vecchiano ha realizzato una serie di interventi, sia sui vialetti di accesso per sostituire la staccionata e creare delle aree di scambio con persone che si muovono in carrozzina, sia relativamente alla messa a punto di parcheggi dedicati a persone diversamente abili, per rendere l'arenile sempre più accessibile a tutti, anche alle persone più fragili e che presentano disabilità".
La concessione dell'Oasi Zero può essere rinnovata per ulteriori 6 anni, previo parere positivo da parte dell'amministrazione comunale.
I dettagli
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue la preparazione della stagione estiva di Marina di Vecchiano: si cerca gestore dell'Oasi Zero
PisaToday è in caricamento