rotate-mobile
Cronaca

Novità al codice della strada: Pisa è già pronta

Stalli rosa e limite velocità per monopattini presenti da tempo in città

Limiti di velocità per i monopattini e stalli rosa in città? Pisa è già pronta, e da oltre un anno. Non colgono di sorpresa nella città della Torre le recenti modifiche al codice della strada entrate in vigore proprio questa settimana. "Pisa - commenta l’amministratore unico della Pisamo, l’avvocato Andrea Bottone - ancora una volta si dimostra al passo coi tempi e pronta ad accogliere in serenità le novità al codice. Una lunga battaglia portata avanti in passato da me e dalla compianta amica e assessore al sociale del comune di Pisa, Gianna Gambaccini, che ci permette di essere pienamente in linea con le normative appena approvate".

Tra le novità introdotte il limite di velocità per i monopattini a 20 chilometri l'ora (6 per le aree pedonali). "Da quando abbiamo avviato il servizio di sharing - spiega Bottone - abbiamo da subito regolato in servizio in modo che i 300 monopattini dei due gestori, Bit Mobility e Helbiz, tramite gps, non superassero i 20 chilometri orari. E abbiamo anche previsto una zona in cui i limiti siano di 6 chilometri orari. Siamo stati lungimiranti e oggi non abbiamo bisogno di modificare nulla. Ricordo inoltre che in alcune zone di pregio, come l’area attorno a piazza dei Miracoli, i monopattini addirittura si spengono e devono essere trasportati a spinta, o parcheggiati fuori dall’area, prevedendo anche, per tutelare il decoro della parte storica della città, appositi stalli di parcheggio dentro le mura. Di fatto - aggiunge - il modello Pisa è stato recepito a livello nazionale".

Riguardano proprio i parcheggi le altre novità sostanziali al codice della strada. Da questa settimana infatti sarà obbligatorio prevedere in città stalli rosa, parcheggi destinati cioè a donne in gravidanza o con bambini fino a due anni di età. "Anche in questo caso - dice Bottone - assieme a Gianna Gambaccini abbiamo condotto, e vinto, una lunga battaglia. Gli stalli rosa a Pisa sono già una realtà da un anno e anche in questo caso siamo pronti, senza un minimo di ritardo, ad accogliere il cambio nel codice fin da subito. E’ dal primo gennaio che i nostri uffici rilasciano i pass per gli stalli rosa. Pisa si dimostra una città moderna, al passo con le più grandi realtà europee".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità al codice della strada: Pisa è già pronta

PisaToday è in caricamento