Disabilità a Cascina: stalli di sosta personalizzati e rimozioni di barriere architettoniche

L'assessore Patrizia Favale illustra gli ultimi interventi realizzati

Continuano i lavori sul territorio cascinese per l’abbattimento delle barriere architettoniche. A dare notizia degli ultimi interventi è l’assessore Patrizia Favale con delega alla disabilità: "Sono stati realizzati numerosi stalli di sosta personalizzati per persone diversamente abili sull’intero territorio. E’ stato possibile intervenire anche grazie ai consiglieri comunali, che hanno discusso ed approvato lo scorso gennaio il nuovo regolamento per la realizzazione di stalli di sosta al servizio di persone diversamente abili, stabilendo i criteri oggettivi di valutazione per la creazione e assegnazione di posti parcheggio riservati. Tali stalli infatti sono stati disposti secondo un criterio preciso di valutazione. Non solo per i richiedenti in possesso di particolari condizioni di disabilità e gravità, in prossimità delle proprie abitazioni, ma sono stati realizzati anche in prossimità delle attività sanitarie, in considerazione della notevole affluenza di clienti con limitata capacità motoria".

Gli stalli personalizzati sono in uso in pochi comuni d’Italia. I lavori hanno riguardato l’apposizione della segnaletica orizzontale e verticale. A Cascina, inoltre, per l’abbattimento delle barriere architettoniche sono stati realizzati scivoli su vari marciapiedi del centro storico, in prossimità dei passaggi pedonali, nonché una nuova rampa con corrimano è stata costruita su un lato della piazza dei Caduti per la Libertà, al fine di garantire una discesa in sicurezza. "Provo grande soddisfazione - dice l’assessore Patrizia Favale - per aver potuto realizzare, insieme ai tecnici degli uffici e della Polizia Municipale e con l’aiuto e coordinamento dell’assessore ai LL.PP. Roberto Sbragia, questi interventi che tanti cittadini attendevano da tempo. Aver permesso una più agevole mobilità sul territorio, mi riempie di gioia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il sindaco facente funzione Dario Rollo si congratula con gli assessori e con gli uffici per gli importanti lavori realizzati: "E’ sempre un enorme piacere vedere realizzate opere concrete che molti cittadini avevano richiesto. In particolar modo quando si eliminano barriere architettoniche presenti sul territorio rendendolo maggiormente sicuro per le persone con disabilità motorie. Questo è il frutto di impegno e sacrifici quotidiani. Individuare risorse economiche e stanziarle a bilancio è solo la parte iniziale. Quando poi i numeri si trasformano in lavori concreti e migliorie sul territorio, allora tutto ha un senso e la soddisfazione ripaga l’impegno e il lavoro svolto. Vi sono numerosi cantieri in città, e a breve tanti altri lavori inizieranno. Siamo stati purtroppo bloccati a causa dell’emergenza Covid-19, ma recupereremo il tempo perduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020: exit poll e proiezioni

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento