Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Imprese tecnologiche: riparte il 'gran premio' dell’innovazione

Come trasformare un'intuizione hitech in un business vincente grazie alla Start Cup Toscana 2018. Ecco come partecipare alla competizione

Riparte la Start Cup Toscana 2018, la competizione che premia le migliori iniziative imprenditoriali a elevato contenuto tecnologico offrendo la possibilità di trasformare un’idea in un business vincente. Partecipare all’edizione 2018 della competizione è semplice: basta inviare il business plan entro il primo ottobre 2018

Alla Start Cup Toscana 2018 possono partecipare aspiranti imprenditori che intendano avviare un’impresa oppure imprese innovative, o che si sono costituite nel 2018, oppure che si sono costituite in impresa nel 2017 ma hanno dichiarato l’inizio delle attività nel 2018.

I piani d’impresa selezionati sono invitati a partecipare alla finale regionale, in programma martedì 30 ottobre 2018 presso l’auditorium di Sant’Apollonia a Firenze. In quell’occasione, la giuria sceglie i vincitori, integrando la valutazione del business plan con quella della presentazione dei progetti finalisti. I vincitori sono ammessi di diritto alla finale italiana del 'Premio nazionale per l’innovazione', in programma nei giorni 29 e 30 novembre 2018 a Verona. I proponenti, al momento dell’iscrizione, sono tenuti a specificare il settore di appartenenza del progetto presentato scegliendo tra i quattro settori in cui saranno suddivisi anche quelli del Premio Nazionale per l’Innovazione: Life Science; ICT; Cleantech & Energy; Industrial.

Per partecipare alla Start Cup Toscana il business plan può essere inviato entro le ore 18.00 del primo ottobre tramite il portale https://startcup.it/editions/toscana2018/; il format per la predisposizione del Business plan è invece disponibile su https://startcup.ilonova.eu 

La Start Cup Toscana 2018 è organizzata dalla Scuola Superiore Sant’Anna, in collaborazione con il Network regionale delle università toscane ILONOVA, le Università di Siena, Firenze, Pisa, con l’ufficio di trasferimento tecnologico JOTTO, congiunto tra Scuola Superiore sant’Anna, Scuola Normale Superiore, Scuola IMT Alti Studi Lucca, Scuola IUSS Pavia. La competizione tra idee di impresa innovative ha ricevuto il supporto finanziario della Regione Toscana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese tecnologiche: riparte il 'gran premio' dell’innovazione

PisaToday è in caricamento