Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Stazione, turisti perdono zaini con iPad, 500 euro e passaporto: riconsegnati

Un giovane ha trovato sul treno da Cascina per Pisa due zaini lasciati da villeggianti americani con dentro importanti valori. Lo ha così portato alla Polfer, che ne aveva già ricevuto la segnalazione: "Così i turisti avranno un bel ricordo"

Gli oggetti persi

A compiere il bel gesto è stato Anas, un ragazzo marocchino che da quando aveva 10 anni abita a Cascina. "Ieri pomeriggio – racconta – ho preso il treno delle 14.33 da Cascina per Pisa per venire a lavorare, faccio lo speedy pizza. Alla stazione centrale sono rimasto l'ultimo per uscire e mi sono accorto che c'erano due zaini rimasti negli scomparti sopra, così ho controllato".

Dentro c'erano un iPad, un portafoglio con 500 euro, dollari, oggetti personali e documenti come un passaporto americano. "Non c'ho pensato un attimo ed ho portato tutto alla Polizia ferroviaria, che mi ha fatto il verbale. Lì mi hanno detto che da Firenze un'ora prima qualcuno ha chiamato per sapere se avevano trovato lo zaino. Sono contento: così i turisti avranno un bel ricordo dell'Italia".

Anas ci ha raccontato l'episodio perché "sono del Marocco e leggo tante cose negative sugli stranieri e mi dispiace. Mi faceva piacere che si raccontasse anche un caso umano e giusto tipo quello che ho fatto. Grazie". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, turisti perdono zaini con iPad, 500 euro e passaporto: riconsegnati

PisaToday è in caricamento