Cronaca

Caso Doroni e foibe: salta la partecipazione alle Officine Garibaldi

Il docente era stato invitato a partecipare come attore all'inaugurazione della mostra sui martiri delle foibe. Gli organizzatori: "Incresciose le affermazioni apparse sui social"

Dopo essere finito nella bufera a causa di alcuni post razzisti pubblicati sul suo profilo Facebook (che hanno costretto il comune, in evidente imbarazzo, ad annullare l'evento a cui era stato invitato come relatore) Stefano Doroni, insegnante in un istituto superiore cittadino, dovrà ora rinunciare anche all'inaugurazione della mostra sui martiri delle foibe che si svolgerà il 15 febbraio alle Officine Garibaldi. Ad annunciare la decisione è il comitato provinciale dell'associazione nazionale 'Venezia Giulia e Dalmazia' che ha organizzato l'esposizione e che aveva invitato Doroni a recitare all'appuntamento in qualità di attore.

"Confermiamo gli eventi - scrive in una nota l'associazione - previsti per venerdì 15 febbraio, a partire dalle ore 16, presso le Officine Garibaldi. A causa delle incresciose affermazioni apparse sui social network da parte del professor Stefano Doroni (chiamato a partecipare all’evento,  esclusivamente in qualità di attore per eseguire le letture scelte dagli organizzatori) la nostra associazione, esprimendo la sua radicale lontananza dalle affermazioni pubblicate dal docente, ha ritenuto incompatibile la sua presenza all’interno delle iniziative del Giorno del Ricordo".

Il programma dell giornata

Confermato il resto del programma della giornata con l'inaugurazione, alle 16, della mostra dedicata ai martiri delle foibe che resterà in esposizione fino al 21 febbbraio negli spazi di via Gioberti. Alle 16.30 si terrà il dibattito 'Il dramma delle genti giuliano-dalmate' attraverso letture e documenti. Interverrano  il sindaco di Pisa Michele Conti e la presidentessa dell'associazione Venezia Giulia e Dalmazia del comitato provinciale di Pisa, Rossella Bari. Durante il dibattito si assisterà anche alle letture curate dell'artista Giovanni Campani.

In programma infine gli interventi di Federico Ciavattone, storico e docente, Raffaello Campani, docente, Marco Pavesi e di Clelia Kolman dell'associazione nazionale 'Venezia Giulia e Dalmazia'. A coordinare i lavori sarà il docente Gualtiero Mirabella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Doroni e foibe: salta la partecipazione alle Officine Garibaldi

PisaToday è in caricamento