Cronaca

Notte di San Lorenzo: tutti con gli occhi al cielo per osservare le scie luminose

Suggestivo appuntamento nell'oasi Lipu presso il lago di Santa Luce dove si potrà assistere allo spettacolo delle stelle immersi nella natura e nella quiete della riserva

Dieci agosto all'insegna di San Lorenzo e delle stelle cadenti. Quindi tutti con gli occhi al cielo per vedere le scie luminose degli astri.

SANTA LUCE. Per l'occasione l'oasi Lipu del Lago di Santa Luce aprirà le sue porte per accogliere gli appassionati che vorranno gustarsi lo spettacolo in pieno contatto con la natura, immersi nel suggestivo silenzio della riserva.
La serata prevede un’escursione notturna lungo i sentieri della riserva alla scoperta del significato delle costellazioni, miti e leggende di questi strani corpi celesti, di cui anche noi siamo parte.
Prenotazione obbligatoria. E' inoltre consigliato portare torcia e binocolo.
In caso di maltempo il programma verrà annullato.
Il ritrovo è per le ore 21,30 presso il Centro Visite della riserva.
Per info: 338-3662909

SANTA MARIA A MONTE. Serata all'insegna delle stelle cadenti anche a Santa Maria a Monte dove dalle 18 alle 24 si svolgerà “Calici di stelle e tappeti di felci”, iniziativa a cura dell’Ecoistituto delle Cerbaie e dell’Associazione Astronomica “Isaac Newton” - Dalla sfagneta del­le Pianore alle meteore, serata di scoperte naturali­stiche e astronomiche.

Programma:

ore 18 ritrovo osservatorio di Tavolaia, visita alla Sfagneta delle Pianore. ( e’ consigliabile la prenotazione ; inviare mail a tavolaia.observatory@gmail.com oppure telefonare al 3930367290 (Mauro Bachini) o al n. 3409847686 (Andrea Bernardini Ecoistituto delle Cerbaie)

Ritorno all’Osservatorio di Tavolaia

Ore 20 cena buffet (necessaria la prenotazione; inviare mail a tavolaia.observatory@gmail.com oppure telefonare al 3930367290 (mauro Bachini) o al n. 3409847686 (Andrea Bernardini Ecoistituto delle Cerbaie)

ore 21 intermezzo musicale a cura di Fabio Bachini

ore 21.30 conferenza “La Notte di San Lorenzo” a cura di Fabio Bachini
aspetti letterari, astronomici, mitologici e religiosi della notte piu’ bella dell’anno, con proiezione di diapositive, avente per oggetto la poesia "10 agosto" di Giovanni Pascoli, la formazione delle cosiddette “stelle cadenti”, le origini mitologiche della costellazione del Perseo ed il martirio di San Lorenzo


ore 22 osservazione del cielo con gli strumenti dell'osservatorio astronomico di Tavolaia, a cura di Mauro Bachini e il team dell’Associazione Astronomica Isaac Newton

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di San Lorenzo: tutti con gli occhi al cielo per osservare le scie luminose

PisaToday è in caricamento