rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Bientina

Street art nel centro di Bientina per la riqualificazione urbana

'Transition – From the Past To The Future' è stata realizzata con il contributo del Consiglio regionale, nell'ambito di un progetto di riqualificazione della zona dei Borghi

Un’opera di street art in una delle principali piazze del paese che guarda al futuro senza dimenticare le origini, conservando il ricordo di coloro che quei luoghi li hanno costruiti, vissuti e amati. E' stata presentata a Bientina l’opera 'Transition - from the future to the past', realizzata dall’artista Alessio-b nell’ambito di una iniziativa di riqualificazione urbana attraverso l’Arte, con il contributo del Consiglio Regionale della Toscana, ai sensi della legge 3/2022. Il progetto infatti ha vinto il bando Ri-Generazione Toscana, promosso proprio dal Consiglio regionale al fine di "rigenerare" la comunità attraverso la cultura, l’arte, la socialità e l’inclusione.

L’opera è stata realizzata, sul muro di un fabbricato situato in Piazza Ex Stradelli, Angolo Borgo del Pozzo: una delle principali piazze del Paese e cornice di molte delle principali iniziative cittadine. L’immagine evocativa che l’artista ha voluto dare, è quella di un adulto che oggi guarda il dipinto e si rivede piccolo, seduto su una sedia d’epoca più grande di lui. Ai suoi piedi il passato, con il territorio di Bientina rappresentato dalle canne palustri delle vecchie zone umide e dalla scritta in latino a sinistra del dipinto; alle spalle, invece, lo squarcio sul muro proietta verso il futuro, dove sono presenti le mura storiche di Bientina e un pallone a forma di cuore che raffigura il mondo, di colore azzurro e verde per rappresentare l’ecologia, la natura, l’ambiente.

"L’opera rinfresca e rivitalizza una parte del Paese - dichiara il Sindaco di Bientina Dario Carmassi - perchè si affaccia in uno dei luoghi storici di Bientina, ha un significato evocativo e metaforico importante ed è molto bella da vedere. E' stata realizzata con il contributo del Consiglio regionale della Toscana, ma anche con un importante investimento da parte del Comune di Bientina, che ha provveduto al risanamento del muro per rendere l’opera duratura nel tempo e per farla diventare patrimonio della nostra Comunità nell’ambito del progetto di riqualificazione della zona dei Borghi, che sarà portato avanti nei prossimi anni".

"Oggi è un giorno di festa per Bientina - afferma Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio Regionale della Toscana - l’opera è uno dei progetti vincitori del bando ‘Rigenerazione Toscana’, che abbiamo lanciato lo scorso 20 aprile con le risorse dell'Assemblea legislativa. Un bando che ha riscosso grande successo tra i Comuni, tra gli amministratori comunali e anche ovviamente tra le associazioni e cooperative che hanno costruito i progetti in collaborazione con l'amministrazione pubblica. La volontà era quella di dare risposta ad ogni singola richiesta del territorio e lo sforzo messo in campo non è stato dei più banali. Questo grande entusiasmo emerso dalla grande partecipazione è la dimostrazione della grande voglia che la Toscana ha di rigenerarsi, ma anche dimostrazione di come il Consiglio regionale vuole essere al fianco di cittadine e cittadini, del territorio e delle tante identità che lo compongono. La street art ha la caratteristica unica di far entrare l’arte nella vita quotidiana delle persone, non serve andare al museo per ammirarla, riesce a rendere più belli i nostri borghi e a ispirare un futuro migliore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street art nel centro di Bientina per la riqualificazione urbana

PisaToday è in caricamento