Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Studente colpito da meningite: circa 600 persone a contatto con lui in discoteca

Un centinaio le telefonate arrivate alla Asl di Firenze dopo l'appello lanciato dalla stessa azienda fiorentina. Alcune persone che hanno chiamato non sono risultate a rischio contagio perchè presenti nel locale in una serata diversa

Circa 600 persone sono state in contatto, secondo i titolari del locale, con il giovane 17enne di Cascina colpito da meningite, che sabato 31 gennaio era andato a ballare nella discoteca Yab di Firenze. Ieri l'azienda Asl fiorentina aveva rivolto un appello a chi era presente quella stessa sera nel locale, in modo da contattare il medico e iniziare subito la profilassi contro la malattia infettiva.

Dopo l'appello sono circa un centinaio le persone che si sono messe in contatto con l'ufficio igiene pubblica della Asl per avere informazioni sulla profilassi. Tra le telefonate ricevute anche quelle di alcune persone risultate non a rischio contagio, poichè erano in discoteca ma non nella sera di sabato 31 gennaio.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente colpito da meningite: circa 600 persone a contatto con lui in discoteca

PisaToday è in caricamento