Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Studenti e movida senza regole, da Pisa a Firenze: vomito e pipì sul sagrato della chiesa

Una notte di ordinaria follia quella tra venerdì e sabato in Piazza Santa Maria Novella a Firenze dove circa duecento studenti pisani hanno ridotto l'area in un cumulo di sporcizia. In molti si sono sentiti male a causa dell'alcol

Sono ancora gli studenti ad essere protagonisti di un triste episodio di degrado e movida senza freni. Dopo le proteste dei residenti della zona di Piazza Chiara Gambacorti, stavolta il teatro dello show studentesco si sposta a Firenze dove nella notte tra venerdì e sabato in Piazza Santa Maria Novella duecento universitari sono arrivati da Pisa per partecipare ad una festa per gli studenti Erasmus. La notizia è stata riportata dal Corriere Fiorentino. La piazza in un'ora è stata trasformata in una distesa di rifiuti, tra cartacce e bottiglie. In molti si sono sentiti male a causa dell'alta dose di alcol consumato, mentre il sagrato della chiesa è stato trasformato in una latrina, con ragazzi che urinavano incuranti delle grida dei passanti che urlavano "Vergogna".


"Quello che è successo nella notte tra venerdì e sabato sul sagrato della basilica di Santa Maria Novella è indegno - scrive su Facebook il sindaco di Firenze Dario Nardella - è una violenza contro un bene patrimonio Unesco ed è una violenza all’umanità. Le azioni di contrasto esistono già ma non bastano. Ho concordato con il comandante della Polizia Municipale l’adozione di un’ordinanza per aumentare la sanzione prevista in questi casi da 160 a 400 euro. Chiedo che i responsabili di questi comportamenti siano perseguiti penalmente. Nei prossimi giorni incontrerò l’autorità giudiziaria e il Prefetto su questo tema. Anche sulla base delle immagini delle nostre telecamere è partito il meccanismo per l’identificazione dei responsabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti e movida senza regole, da Pisa a Firenze: vomito e pipì sul sagrato della chiesa

PisaToday è in caricamento