rotate-mobile
Cronaca Volterra

Dall'Università di Memphis al colle etrusco: 30 studenti americani in visita Volterra

I ragazzi hanno conosciuto alcune realtà del territorio. L'assessore Danti ha illustrato loro il percorso che ha portato alla candidatura di Volterra come Capitale Italiana della Cultura

Si è concluso lo scorso sabato uno dei percorsi internazionali ospitati dalla SIAF che ha coinvolto trenta ragazzi dell’Università di Memphis-Tennessee. Alla fine del soggiorno a Volterra, che ha consentito di conoscere varie realtà del territorio, imprese, musei, siti culturali, Istituzioni, sono stati presentati i lavori finali che hanno toccato varie tematiche legate alla città.

In occasione della giornata conclusiva gli studenti hanno incontrato l’assessore alla Cultura del Comune di Volterra Dario Danti, che ha illustrato loro il percorso che ha portato alla candidatura di Volterra come Capitale Italiana della Cultura, entrando nel vivo di numerosi eventi che da aprile stanno animando la città in quanto prima città toscana della cultura per l’anno 2022.


I ragazzi hanno manifestato interesse nell’apprendere i vari percorsi multidisciplinari legati al concetto di cultura che si vuole trasmettere e sviluppare, attraverso il coinvolgimento di un pubblico vasto ed eterogeneo. "Questa esperienza ha confermato come la nostra città sia sempre oggetto di interesse per le università straniere: SIAF sin dall’inizio delle sue attività ha sempre supportato e fatto crescere questa attenzione promuovendo Volterra ed il suo territorio in modo completo e trasversale, incoraggiando scambi e contatti che hanno contribuito e possono contribuire in futuro a far sviluppare un contesto caratterizzato da molteplici eccellenze ed unicità" sottolinea l'assessore Danti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Università di Memphis al colle etrusco: 30 studenti americani in visita Volterra

PisaToday è in caricamento