Cronaca Centro Storico / Lungarno Leonardo Fibonacci, 2

Prima edizione da record: oltre 4mila presenze agli eventi del Pisa Scotto Festival

In molti appuntamenti è stato registrato il tutto esaurito. L'assessore Magnani: "Formula vincente che è piaciuta ai pisani"

Sono state oltre quattromila (4.098 per l’esattezza) le presenze alla prima edizione del Pisa Scotto Festival, la rassegna che si è svolta nel mese di giugno al Giardino Scotto. I trenta eventi, con oltre 100 ospiti ad alternarsi sul palco, sono stati accolti dal gradimento del pubblico, facendo registrare in molto casi il tutto esaurito. "I pisani - commenta l’assessore alla Cultura Pierpaolo Magnani - hanno dimostrato di gradire questa formula su cui fin dall’inizio abbiamo puntato per fare del nostro bellissimo Giardino Scotto il contenitore perfetto per iniziative di questo tipo. Venti giorni di eventi, incontri, presentazioni, che sono volati anche grazie a un format nuovo per la nostra città che sicuramente potrà essere replicato in futuro e che si è dimostrato vincente, considerate le oltre 4mila presenze totali registrate nei vari eventi, molti dei quali sold-out in pochi giorni".

Il Pisa Scotto Festival è voluto dal Comune di Pisa tramite la Fondazione Teatro di Pisa, direttore artistico Massimiliano Simoni. Tra gli sponsor anche Toscana Energia. In cartellone era stata inserita una proposta articolata che spaziava dal musical alle presentazioni di libri, conferenze di esperti, degustazioni di vini; e ancora, spettacoli per bambini e per adulti tavole rotonde su sport, viaggi e teatro.

"Posso solo esprimere una grande soddisfazione per essere riusciti a realizzare nel poco tempo disponibile un Festival 'diverso', a misura di famiglia, in una location fantastica, ricca di storia e immersa nella natura - dichiara Massimiliano Simoni - la risposta del pubblico, stante il poco tempo utile per la comunicazione, è stata ottima, chiaro segnale che la gente ha 'voglia di cultura' e di sano divertimento in orari diversi dal solito serale. Tutto questo non sarebbe stato possibile se non ci fosse stato l’entusiastico apporto della Fondazione Teatro di Pisa e di tutto il suo personale, con la presidente Patrizia Paoletti in testa, e il supporto costante dell’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani che, con il sindaco Michele Conti, ha creduto fin da subito nel progetto di Artitaly e dei suoi collaboratori. Certamente siamo solo all’inizio del 'lancio di un brand' che ha bisogno di tempo per consolidarsi ed affermarsi sempre più - conclude - tra due, tre anni, così come succede per esempio al Caffè della Versiliana, le persone frequenteranno il Festival sapendo di poter trovare sempre un evento di alto livello".

A inaugurare il festival era stato lo storico Franco Cardini con un incontro dal titolo: 'MMM. Marco, il Mediterraneo, il Medioevo' andato esaurito in soli cinque giorni e dedicato a Marco Tangheroni, noto studioso pisano scomparso nel 2004. Ma molti altri sono stati gli appuntamenti che hanno registrato il tutto esaurito, da quelli pensati per i più piccoli: spettacoli con marionette alla scoperta di grandi classici, giochi di prestigio, letture animate di fiabe e racconti. Poi, le presentazioni con Palamara e Sallusti, e gli incontri con Alessio Boni, Paolo Conticini, Walter Veltroni. Successo di pubblico anche per la presenza di Marcello Veneziani, Gene Gnocchi, Giovanni Toscano.

Nel giro di pochissimo tempo sono andate esaurite anche le serate di degustazione di vini, organizzate in collaborazione con la 'Fisar delegazione storica di Pisa', durante le quali sono stati serviti e presentati sapientemente dai sommelier 12 eccellenti vini scelti dalla guida 'I Pisani più Schietti' delle eccellenze del territorio. Bene anche gli appuntamenti della domenica pomeriggio con le tavole rotonde dedicate allo sport, con il saluto della città agli atleti in partenza per le olimpiadi di Tokyo, il presidente del Pisa Corrado e l’ex medaglia d’oro Sanzo; ai viaggi e itinerari e, infine, al futuro del teatro, pisano e non solo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima edizione da record: oltre 4mila presenze agli eventi del Pisa Scotto Festival

PisaToday è in caricamento