Uliveto Terme: sventato furto alla Banca di Pisa e Fornacette

Scattato l'allarme sul posto sono giunte le pattuglie del Corpo Guardie di Città, con i ladri che si sono dileguati prima di colpire

Il tempestivo intervento del Corpo Guardie di Città ha permesso di evitare l'altra notte che i ladri colpissero il bancomat della filiale della Banca di Pisa e Fornacette di Uliveto Terme, nel Comune di Vicopisano. Alle ore 3.43 la postazione informatica della Centrale Operativa del Corpo ha ricevuto il segnale di allarme, così due autopattuglie si sono dirette subito presso l'istituto di credito per un'ispezione. Sul posto gli agenti hanno notato che una delle telecamere di videosorveglianza, quella che punta l'ingresso, era stata girata, e che la porta antipanico presentava segni di forzatura. A quel punto le informazioni sono state girate ai Carabinieri, che hanno a loro volta effettuato un sopralluogo ed avviato le indagini. 

"La Banca di Pisa e Fornacette, per evitare che i malintenzionati tornassero a completare la loro azione furtiva, ha incaricato le Guardie di Città intervenute a rimanere sul posto per presidiare la banca e le immagine delle telecamere di videosorveglianza sono state acquisite dai Carabinieri per identificare la banda e ricostruire nel dettaglio l’intera vicenda" spiega il Corpo, che sottolinea come "le immagini video hanno certificato che il tempestivo intervento delle autopattuglie del Corpo Guardie di Città non ha permesso ai malviventi di completare la procedura per far saltare il bancomat ed appropriarsi delle somme di denaro, come accaduto in altre occasioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Coronavirus, "Toscana da domenica zona arancione"

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • "Pronto Polizia, non abbiamo più niente da mangiare", e gli agenti donano due pizze

Torna su
PisaToday è in caricamento