Cronaca

Imperversa la Spending Review, gli studenti: "Basta con tagli e riforme"

Il movimento 'Sinistra Per' denuncia le conseguenze previste dalla Spending Review approvata dal Governo. Scatta l'allarme per la futura diminuzione dei contributi studenteschi

Gli studenti di 'Sinistra Per' continuano a protestare contro i tagli e le riforme nel mondo universitario. "In questi giorni è stata approvata in Consiglio dei Ministri la cosiddetta 'spending review' - spiegano da Sinistra Per - che apporta modifiche sulle norme in merito ai contributi studenteschi nelle università.  La modifica elimina il limite sul contributo del 20% rispetto al Fondo di Finanziamento Ordinario". 

"Il provvedimento prevede che in futuro il limite valga solamente per gli studenti italiani e comunitari iscrittisi entro la durata normale dei rispettivi corsi di studio di 1° e 2° livello - puntualizzano da Sinistra Per - Tutti i fuoricorso risultano così esclusi dal computo del 20%. Un dato preoccupante: tenuto conto che, secondo i dati MIUR del 2011, i fuoricorso in Italia sono pari al 40%, il limite sarà calcolato su un numero molto basso di studenti. Questo comporterà per gli atenei  la possibilità di alzare le tasse senza incorrere nelle sanzioni derivanti dal limite imposto per legge".
 
"Un'altra previdibile conseguenza negativa risiede nella competizione fra atenei - proseguono - con una continua rincorsa a chi aumenta maggiormente le tasse così da avere maggiori introiti da investire su servizi e didattica. Sono cambiate le norme sul reclutamento: il turn-over sarà ridefinito nella misura massima del 20% fino a tutto il 2014, 50% per il 2015 e 100% per il 2016. L'università pubblica viene letteralmente messa in trappola".
 
"Abbiamo proposto in Senato Accademico una mozione richiedente il ritiro delle norme sull'università presenti nella Spending Review, che sarà discussa nella prossima seduta utile. Siamo pronti a mobilitarci e scendere nuovamente in piazza contro questo ulteriore provvedimento - concludono da sinistra Per - che prosegue  nel progetto di smantellamento del sistema pubblico e del diritto allo studio".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imperversa la Spending Review, gli studenti: "Basta con tagli e riforme"

PisaToday è in caricamento