rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Volterra

Tagli al servizio di pulizia alla Cassa di Risparmio di Volterra: lanciato lo sciopero

Filcams Cgil denuncia il caso e lancia la mobilitazione con presidio per venerdì 4 febbraio

La Filcams Cgil Toscana, insieme al distaccamento di Pisa, interviene contro i tagli del servizio di pulizia della Cassa di Risparmio di Volterra. "Il 2022 è iniziato molto male per le lavoratrici addette al servizio di pulizia della Cassa di Risparmio di Volterra - denuncia il sindacato in una nota - dopo molti anni di lavoro, e, diversi cambi di appalto, non si aspettavano una simile situazione. La nuova azienda subentrata il 1° gennaio 2022 ha proposto condizioni di lavoro molto diverse: parliamo del 30-35% in meno di ore contrattuali. Il taglio di ore lavorative corrisponde ovviamente ad un taglio alla retribuzione delle lavoratrici, tutte già con contratti part time, stipendi che non permettono, nella maggior parte dei casi, nemmeno la sussistenza".

Sul fronte della vertenza "queste condizioni non hanno permesso di fare nessun accordo di passaggio di appalto, anche perché la riduzione non corrisponde ad una diminuzione delle sedi da pulire o alla diminuzione della frequenza della pulizia: semplicemente è diminuito l’importo economico che la Cassa di Risparmio di Volterra paga per questo servizio, e così l’azienda taglia le ore di lavoro, sicuramente pretendendo gli stessi livelli di pulizia. Non sarà possibile garantire il servizio così come fino al 31.12.21, ci sarà un minor risultato, che indubbiamente, ancora in piena fase pandemica, significa una minore pulizia e sanificazione, con rischi aumentati per i lavoratori bancari ma anche per la clientela dell’Istituto di Credito. In questa situazione non possiamo che attribuire la stessa responsabilità all’azienda affidataria del servizio ed alla Cassa di Risparmio. Basta al continuo ribasso sui servizi! Basta alle committenze che pur di risparmiare fanno pagare le conseguenze alle lavoratrici e lavoratori degli appalti, l’anello più debole della catena dei servizi!".

Per questi motivi è stato indetto per domani, venerdì 4 febbraio, uno sciopero con presidio davanti alla sede della banca a Volterra

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli al servizio di pulizia alla Cassa di Risparmio di Volterra: lanciato lo sciopero

PisaToday è in caricamento