Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Tirrenia / Viale del Tirreno

Verde pubblico e sicurezza: 52 piante saranno abbattute e sostituite con 100 nuovi alberi

L'intervento si è reso necessario sulla Bigattiera e sul viale del Tirreno dopo gli ultimi episodi di forte vento. Previste modifiche al traffico per consentire i lavori

Parte la prossima settimana un intervento per garantire la sicurezza sulla via Bigattiera in caso di forte vento. Il Comune, insieme a Parco San Rossore e Università, dopo gli ultimi casi che hanno visto la caduta di alcuni alberi, ha nuovamente controllato tutte le alberature di competenza comunale della zona. Si tratta di piante che erano già sotto stretto monitoraggio. Dai sopralluoghi è emerso che le condizioni di alcune di queste sono peggiorate al punto da rendere necessario un abbattimento selettivo che sarà seguito dal rimboschimento.

In particolare l’intervento, che sarà eseguito da Euroambiente, la ditta che cura la manutenzione del verde del Comune di Pisa, interesserà 30 acacie, 2 olmi, 1 pioppo, 1 frassino, 4 polloni di ontano ed 1 pino marittimo (tutti pericolanti) sulla via Bigattiera ,nel tratto finale verso Tirrenia, dal campeggio Saint Michael fino a via dei Pioppi sul lato sud. Sono 39 piante radicate sulla sponda del fossato e quindi con scarso 'ancoraggio' che si affacciano sia sulla strada, molto transitata nel periodo estivo, che sul vialino pedonale che dal Camping porta al mare, la cui percorribilità sarà nuovamente ripristinata rimuovendo due grossi pioppi caduti.

Nel tratto tra via dei Pioppi e la rotatoria all’incrocio con la litoranea, sul lato nord della strada, sarà effettuata la potatura di contenimento della chioma per i lecci al margine della strada, mentre sono da rimuovere due pini domestici stramaturi ed a rischio caduta. A salvaguardia dei valori naturalistici del Parco, le acacie saranno tagliate non alla base, ma circa ad un metro di altezza perché altrimenti i ricacci dalla base sarebbero abbondanti e favorirebbero la diffusione di questa specie alloctona ed invasiva. Inoltre gli alberi più lontani dalla strada e dal percorso pedonale saranno lasciati come 'posatoio' per l’avifauna.

Lungo il Viale del Tirreno, nel tratto compreso fra gli stabilimenti balneari, saranno rimossi 11 pioppi pericolanti e vi saranno effettuati lavori di potatura e manutenzione. Il taglio ne potrà consentire la riproduzione agamica. Subito dopo gli abbattimenti, saranno messi a dimora oltre 100 tra lecci, farnie, frassini e pini d’aleppo, questi ultimi nella zona fronte mare.

Il progetto rientra nel Masterplan del verde del Comune di Pisa. Il vicesindaco con delega al verde urbano Paolo Ghezzi: "Continuiamo l'opera di rinnovamento della parte di patrimonio arboreo più a rischio. Dopo aver ripristinato gli alberi sul Viale delle Piagge e in Piazza San Paolo, per cui sono appena stati stanziati i fondi per il primo lotto di riqualifica, interveniamo adesso sui connettori verso il litorale in cui rinnoveremo oltre 100 esemplari. Un atteggiamento serio e coerente con il Masterplan del verde a riprova di una strategia impegnativa ma che ha fondamenti ben radicati e senza spazio per le improvvisazioni".

Modifiche al traffico

Chiusura della via Bigattiera con divieto di sosta, nel tratto dal camping al viale del Tirreno, da lunedì 11 dicembre al 15 dicembre. Dal 18 al 22 dicembre sul Viale del Tirreno, divieto di sosta senso unico alternato a stati d’avanzamento del cantiere con divieto di transito sulla pista ciclabile e sul marciapiede nel tratto interessato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico e sicurezza: 52 piante saranno abbattute e sostituite con 100 nuovi alberi

PisaToday è in caricamento