Caso 'Seven Apples': oltre 800 persone chiedono il tampone, ma c'è chi non si presenta

Decine di richieste non sono state considerate attendibili. 85 persone hanno prenotato il tampone ma non si sono poi presentate

Sono 842 le mail arrivate al Dipartimento di prevenzione dell'Asl Toscana Nord Ovest per segnalare la presenza al 'Seven Apples' nella notte tra l'8 e il 9 agosto, una serata in cui era presente una ragazza pisana risultata poi positiva al Coronavirus. Delle 842 richieste di tampone, 602 sono state ritenute attendibili, di cui però 85 persone non sono risultate rintracciabili, mentre 64 utenti sono stati indirizzati alle ASL Centro e Sud Est e 24 ad altre regioni.

Dei rimanenti 429 nominativi, il 15 e il 16 agosto sono stati effettuati 344 tamponi nei diversi punti 'drive through', 85 persone non si sono presentate:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massa: 47
Versilia: 122
Pisa: 62
Lucca: 113

Il bollettino regionale del 17 agosto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento