menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Croce sull'Arno, i medici di base possono prescrivere ed effettuare i tamponi rapidi

Da martedì 12 gennaio, nel Centro Giovani, i medici di base possono prescrivere ed effettuare i tamponi rapidi nei giorni di martedì e giovedì

I medici di base della AFT4, Aggregazione Funzionale Territoriale, di Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto e Galleno, guidata dal dottor Angelo Scaduto da oggi martedì 12 gennaio 2021 avranno a disposizione una dotazione di tamponi rapidi per individuare il contagio da Covid19, da poter utilizzare in casi specifici per i loro pazienti.

Per permettere lo svolgimento dei test diagnostici in sicurezza, il Comune di Santa Croce sull'Arno ha messo a disposizione il Centro Giovani, che quindi a partire da oggi, nei giorni martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30 sarà la sede degli appuntamenti che i medici di famiglia avranno dato ai pazienti per cui si rendono necessari questi controlli. "E' importante che i pazienti non si presentino spontaneamente, ma attendano un’eventuale prescrizione con appuntamento da parte dei medici, che dovranno attenersi a delle precise indicazioni", sottolinea il dottor Scaduto riguardo all’iniziativa.

Per effettuare i tamponi rapidi non sarà necessario che i pazienti scendano dall’auto. La postazione 'drive-through' sarà allestita attraverso un gazebo posto davanti all’ingresso del Centro. I risultati di questi tamponi rapidi saranno disponibili in circa 15 minuti. "E' un servizio importante nella attività di prevenzione realizzato con la preziosa collaborazione dei medici base del nostro territorio. L'intervento a livello territoriale aiuta anche la sanità nel suo complesso a fornire un servizio più efficace". Questo il commento del sindaco di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti.

Il sindaco di Santa Croce sull’Arno, Giulia Deidda, commenta così questa novità: "Credo che questo tipo di attività diagnostica aumenti molto l’efficienza delle cure e della prevenzione per la sicurezza e la salute della collettività. Per questo come Amministrazione abbiamo deciso di sostenerla, concedendo la sede e facendoci carico anche del costo della sanificazione e delle pulizie dei locali del Centro Giovani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, la trippa alla pisana

Arredare

Palestra in casa, come allestirla: attrezzi e accessori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento