Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Ospedaletto

Ospedaletto: una targa sulla rotonda per ricordare Luca e Francesco

Luca Ponzecchi e Francesco Mulè rimasero vittima di due incidenti stradali nei pressi della rotatoria Tienanmen. Ora il loro ricordo vivrà nel pensiero scritto da parenti e amici dei due giovani

L'inaugurazione della targa commemorativa

Una targa installata sulla rotatoria per ricordare i due ragazzi rimasti vittime di incidenti stradali, Luca Ponzecchi di Pisa e Francesco Mulè di Cascina.
E' stata fatta installare dall'amministrazione comunale di Pisa dopo i lavori di messa in sicurezza della rotonda Tienanmen a Ospedaletto, con un investimento dello stesso Comune di 100 mila euro a marzo 2016, e la riqualificazione dell’arredo verde adottato da parte di Scavolini Store di Pisa.
La targa, installata per venire incontro alle richieste da parte di familiari e amici dei due ragazzi, non porta i nomi delle due vittime, ma un pensiero che hanno scritto amici e parenti per ricordarli con affetto: “Lontano dal mondo, ma vicino al cuore, nell’attimo di ogni secondo, vi ricordiamo con grande amore”. Presenti alla cerimonia i parenti di Francesco Mulè e gli amici di Luca Ponzecchi che unitamente avevano fatto richiesto della targa per ricordare i loro cari.

“Dopo la messa in sicurezza - ha dichiarato il vicesindaco Paolo Ghezzi - e la riqualificazione del verde all’interno della rotonda, in accordo con le famiglie e gli amici dei due ragazzi che sono rimasti vittime di incidenti in questo punto, inauguriamo oggi questa targa per ricordarli, con un pensiero scritto insieme da amici e parenti di entrambi. Da oggi questa rotonda diventerà punto di riferimento per ricordarli. Mi fa piacere che ci siano qui gli affetti più cari dei due ragazzi a cui rinnoviamo la nostra vicinanza; ringraziamo inoltre il Ctp 3 per aver fatto da ponte tra le richieste di familiari e amici dei ragazzi e la loro realizzazione, che oggi si completa”.


“Il Consiglio territoriale di Partecipazione n. 3 - ha affermato il presidente Marco Biondi - vuole esprimere il proprio apprezzamento per l'apposizione della targa commemorativa. Apposizione che avviene dopo gli importanti, fondamentali, e necessari interventi di riqualificazione e messa in sicurezza di questa struttura da parte dell'amministrazione comunale. Desidera soprattutto ringraziare i familiari, gli amici delle vittime, i tanti cittadini del quartiere che con motivazione in questi anni si sono battuti e impegnati affinché questi lavori fossero svolti e questi tragici eventi non possano ripetersi. Riteniamo che la mobilitazione cittadina sia uno strumento di partecipazione da valorizzare e che anche in questo caso abbia fatto emergere tutta la sua rilevanza. Nel ricordare le vittime, vicini alle famiglie, ringraziamo quegli amici che con il loro contributo e affetto, sempre costante, attraverso una targa onoreranno la memoria delle giovani vittime. Infine ringraziamo il vicesindaco Paolo Ghezzi e l’Ufficio Verde del Comune di Pisa che hanno mantenuto fede all’impegno preso con le famiglie e gli amici dei due ragazzi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedaletto: una targa sulla rotonda per ricordare Luca e Francesco

PisaToday è in caricamento