Trasportano turisti senza licenza: scoperti tassisti abusivi

La polizia municipale ha colto sul fatto i due conducenti. Stessa sorte per altri due autisti che effettuavano servizio di noleggio con conducente senza alcun permesso

Effettuavano trasporto di turisti senza avere regolare licenza concessa dal Comune. Sono stati 'pizzicati' dalla polizia amministrativa della municipale di Pisa, dopo una serie di appostamenti e controlli mirati in zona stazione e in zona Duomo, due taxisti abusivi colti in flagranza di reato, con tanto di transazione di denaro: i due utilizzavano autovetture che non esponevano alcuna segnalazione di servizio taxi. Erano inoltre sprovvisti di licenza, specifica assicurazione e svolgevano un lavoro completamente al nero. Le autovetture utilizzate come taxi abusivi sono state poste sotto sequestro, ai conducenti è stata ritirata la patente di guida. Entrambi rischiano la sospensione della patente da 4 a 12 mesi e una sanzione pecuniaria da 1.777 a 7.108 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stessa sorte è toccata a due veicoli, sequestrati nei giorni scorsi dalla Municipale, in quanto utilizzati da conducenti, uno di cittadinanza cinese e l’altro moldava, per il servizio di noleggio con conducente (Ncc), senza essere autorizzati a tale uso. I mezzi sono stati sottoposti a fermo amministrativo per la durata della sospensione della carta di circolazione, da due a otto mesi. Per i conducenti è prevista la sanzione amministrativa da 169 a 679 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: i negozi che effettuano consegne a domicilio a Pisa e provincia

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento