Cronaca Pontedera

Un televisore donato all'ospedale Lotti di Pontedera dai volontari AVO

Il regalo è un modo per essere vicini a pazienti e personale, dovendo gli operatori rispettare le restrizioni della pandemia

'Questo televisore è un dono della generosità dei volontari, in attesa di poter tornare a distribuire ascolto e sostegno in corsia'. E’ il testo della targa consegnata nei giorni scorsi dai volontari AVO di Pontedera a corredo di un televisore 50 pollici che è già stato installato nella sala comune della Medicina II all'ospedale Lotti, molto apprezzato dai pazienti e dal personale del reparto.

La donazione è avvenuta appunto alcuni giorni fa. La presidente AVO di Pontedera Genny Sollazzi ha ricordato come questo dono sia stato pensato proprio per "sopperire all'assenza dei volontari nei reparti a causa del Covid, con l'auspicio di poter tornare presto a essere operativi a fianco dei ricoverati". In rappresentanza dell'ospedale alla consegna del grande schermo hanno partecipato il direttore sanitario del presidio Luca Nardi, il dirigente infermieristico Davide Traballoni e la coordinatrice infermieristica della Medicina - Setting II Giulia Demi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un televisore donato all'ospedale Lotti di Pontedera dai volontari AVO

PisaToday è in caricamento