Via San Martino, taglierino puntato contro una ragazza: 25enne arrestato per tentata rapina

E' successo nella notte fra venerdì e sabato. L'allarme e l'azione dei passanti ha permesso il tempestivo intervento della Polizia

Taglierino puntato contro una ragazza, è una rapina. E' la scena a cui hanno assistito alcuni passanti in pieno centro a Pisa, in via San Martino, la scorsa notte. Alla fine l'intervento della Polizia ha portato all'arresto del giovane aggressore, un incensurato di 25 anni di Grosseto. L'accusa è di tentata rapina aggravata.

Tutto è avvenuto intorno all'una e trenta di stamani, primo febbraio. Un cittadino ha chiamato il 113 dando l'allarme e descrivendo quanto accaduto poco prima, parlando di un ragazzo con un giubbino con un cappuccio verde militare. Altri testimoni hanno confermato la ricostruzione: inizialmente pensavano ad un banale litigio tra innamorati, ma quando hanno visto il trincetto hanno capito ed allertato anche loro la Questura. Due passanti sono anche intervenuti quando hanno visto l'aggressore spingere contro il muro la vittima.

L'azione ha distratto il rapinatore, permettendo di far guadagnare tempo agli agenti per l'intervento. Di lì a poco è scattato l'arresto. Il 25enne è stato quindi portato in Questura ed ora si trova in carcere al Don Bosco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento