Cronaca Pratale / Via delle Trincere

Prima tenta lo scippo poi la rapina: finisce la corsa al Don Bosco

L'episodio è avvenuto intorno alle 20: le vittime sono una donna che stava tornando a casa e il proprietario di un appartamento che ha sorpreso il giovane malvivente all'interno dell'abitazione

Prima ha tentato uno scippo e poi una rapina in un appartamento. Alla fine però ha dovuto arrendersi ed è finito al carcere Don Bosco un tunisino 25enne, pregiudicato.
Ieri sera intorno alle 20 in Via delle Trincere, l'uomo ha sbarrato la strada, in sella ad una bici, ad una donna che stava rincasando e, dopo averla minacciata con il coltello, ha provato a strapparle la borsa. Ma alle urla della vittima si è dato alla fuga, divincolandosi anche da un giovane passante che aveva provato a fermarlo e da un altro che gli si era avventato contro e che è stato anche raggiunto da uno schiaffo al volto.


Circa un'ora dopo è entrato, passando da un balcone, in un appartamento ma è stato sorpreso dal proprietario che, dopo averlo messo in fuga, lo ha inseguito chiedendo aiuto al 113. Il padrone di casa ha poi però dovuto mollare l'inseguimento, minacciato dallo straniero che brandiva un coltello a serramanico. La descrizione fornita agli agenti ha permesso ai poliziotti però di rintracciarlo poco dopo e di bloccarlo nonostante l'ennesimo tentativo di fuga. Recuperato anche il coltello utilizzato per minacciare le sue vittime. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima tenta lo scippo poi la rapina: finisce la corsa al Don Bosco

PisaToday è in caricamento