rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Marina di Pisa

Minaccia di suicidarsi dagli scogli di Marina: salvata

La donna prima è stata bloccata da due passanti, poi i poliziotti l'hanno affidata alle cure del 118

Alle ore 2 di domenica 20 febbraio, a Marina di Pisa, una pattuglia della Squadra volanti della Questura è intervenuta in seguito alla segnalazione di un tentato suicidio: una donna 43enne originaria dell'est Europa, dopo aver bevuto candeggina, ha manifestato l'intenzione di buttarsi in mare dagli scogli. La donna, di professione badante, residente in centro a Pisa, è stata convinta a tornare sui suoi passi da due occasionali passanti, che nel frattempo avevano allertato le forze dell'ordine.

I poliziotti intervenuti l’hanno tranquillizzata, identificata e affidata alle cure del 118. La donna è stata accompagnata al Pronto Soccorso per monitorare le condizioni di salute. Prima di salire sull'ambulanza, la 43enne ha riferito ai poliziotti di aver tentato il suicidio poiché le condizioni di salute della persona che cura, cui è molto affezionata, erano peggiorate e lei era molto sconfortata per la situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di suicidarsi dagli scogli di Marina: salvata

PisaToday è in caricamento