Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

La tenuta di San Rossore passa alla Regione? Pisa non ci sta

La Regione Toscana potrebbe accorpare il parco di San Rossore, insieme ad altre tenute, in un'unica Agenzia agroforestale. Forti perplessità da parte del Consiglio Comunale

Per la prima volta, questa mattina, la 2° commissione di garanzia del Comune di Pisa, presieduta dal consigliere comunale Giovanni Garzella (PDL), ha incontrato il neo Presidente del Parco di San Rossore Fabrizio Manfredi, presso la sede dell’area protetta.

Occasione del confronto la proposta di legge la proposta di legge con cui la Regione Toscana potrebbe accorpare la tenuta di San Rossore, insieme ad altre tenute della Toscana, in un'unica Agenzia agroforestale, sottraendola alla gestione dell’Ente Parco.

"Una proposta - ha poi commentato il pidiellino Garzella – che di fatto allontanerebbe la tenuta di San Rossore dal resto della città". Forte perplessità su questa proposta, collegata alla Finanziaria regionale per il 2013, è stata poi espressa anche da tutti gli altri consiglieri comunali. La Commissione consiliare  approfondirà la vicenda nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tenuta di San Rossore passa alla Regione? Pisa non ci sta

PisaToday è in caricamento