Conclusi i lavori sulla fognatura a Cisanello

Sostituiti altri 160 metri di condotta, ripristinata la normale viabilità

Si è concluso secondo copione l’intervento urgente per la realizzazione della nuova condotta fognaria in via San Pio da Pietrelcina, a Cisanello. Il lavoro, fondamentale per assicurare la continuità del servizio idrico integrato, era cominciato il 31 marzo, ed è terminato mercoledì scorso con il rifacimento del manto stradale e della segnaletica e il successivo ripristino della normale viabilità, con la riapertura al traffico del tratto di strada tra la rotonda 'Caduti di San Quirico di Valleriana' e il semaforo con via delle Torri, direzione Ponte delle Bocchette.
L’intervento ha comportato la sostituzione di circa 160 metri di tubazione e seguiva quello già eseguito nello scorso agosto sul tratto immediatamente adiacente della stessa infrastruttura. Le nuove verifiche di Acque SpA avevano permesso di constatare come anche le condizioni della parte di condotta collegata ai 60 metri già oggetto di sostituzione fossero rapidamente deteriorate, accusando cedimenti in più punti. Come allora, anche stavolta si è trattato di un lavoro da eseguire con assoluta tempestività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono state due settimane di attività molto complesse, svolte con la massima professionalità dai tecnici impegnati nel cantiere, con l’obiettivo non solo di completare i lavori per non veder compromessa la regolarità del servizio, ma anche di riuscirci nel più breve tempo possibile, per limitare i disagi ad automobilisti e residenti della zona, viste le modifiche alla viabilità necessarie per svolgere l’intervento in sicurezza - sottolineano da Acque SpA - una nuova corsa contro il tempo, insomma, dopo quella del 2019, chiusa anche stavolta con esito positivo. Da registrare il buon funzionamento della viabilità alternativa, fondamentale vista la vicinanza dell’ospedale. Grazie alla segnaletica puntuale, alle informazioni rilanciate dalla stampa, e alla pazienza degli automobilisti (comunque in numero inferiore rispetto al normale a causa delle limitazioni per il Coronavirus) non si sono manifestate criticità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento