Terremoto in Albania: da Pisa in soccorso i Vigili del fuoco

Le squadre Usar Medium, specializzate nella ricerca di persone sotto le macerie, partiranno a bordo di un velivolo della 46ma Brigata Aerea

Vigili del fuoco di Pisa in partenza per l'Albania in seguito alla scossa di terremoto che ha colpito il paese provocando crolli, morti e feriti soprattutto a Durazzo, zona dell'epicentro.

Personale USAR MEDIUM del Comando di Pisa di rientro da Savona (dove ha operato per il crollo viadotto A6) partirà con un velivolo C130J dell'Aeronautica Militare, appartenente alla 46ª Brigata Aerea di Pisa, predisposto per portare personale e materiale dei TEAM USAR (Urban Search and Rescue) per contribuire ai soccorsi nelle zone colpite dal sisma. Le squadre USAR sono specializzate nella ricerca di persone sotto le macerie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento