Cronaca

La terra trema: scossa di 4,9 in Emilia, evacuate scuole a Pisa

L'epicentro è stato tra le province di Parma e Reggio Emilia: la scossa è stata avvertita anche a Pisa dove sono stati evacuati alcuni edifici pubblici e alcune scuole. Numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco

L'epicentro del terremoto

E' stata avvertita anche in Provincia di Pisa la scossa di terremoto di magnitudo 4,9 che intorno alle 9,10 ha colpito la Pianura Padana, con epicentro tra le province di Reggio Emilia e Parma. Il terremoto è legato ai movimenti della placca Adriatica, che si estende sotto l'area della pianura Padana e si deforma verso Sud, per poi scendere sotto l'Appennino, spiega il sismologo Alessandro Amato, dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).
Nel Nord Italia la scossa è stata maggiormente avvertita ma anche in Toscana, soprattutto nelle zone di Lucca, Massa Carrara e Firenze, le oscillazioni del terreno sono state sentite distintamente. Anche nella nostra provincia la terra ha tremato e a Pisa per precauzione sono stati temporaneamente evacuati alcuni edifici pubblici e due scuole. Dopo alcuni minuti, la situazione è andata progressivamente normalizzandosi e bambini e insegnanti sono rientrati nelle classi. Anche negli uffici, che erano stati momentaneamente abbandonati, il personale è rientrato riprendendo regolarmente il lavoro. Sono state decine le chiamate ai Vigili del Fuoco, ma non si registrano danni.

"Soprattutto negli edifici pubblici aperti al pubblico - hanno spiegato dalla sala operativa dei Vigili del Fuoco di Pisa - appena avvertita la scossa sono state immediatamente attivate le procedure previste dai protocolli di sicurezza con l'evacuazione dei locali. Nel giro di pochi minuti però tutti sono rientrati all'interno quando la situazione è tornata normale".


E voi avete sentito il terremoto? Lasciate qui il vostro commento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La terra trema: scossa di 4,9 in Emilia, evacuate scuole a Pisa

PisaToday è in caricamento