Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Avanzo di bilancio sbloccato: il punto sui lavori da 20 milioni di euro

Conferenza stampa del sindaco Conti e dell'assessore ai Lavori pubblici Latrofa per fare il punto sugli interventi realizzati e quelli in partenza nei prossimi mesi

"Il Pd dice che tutti i cantieri che ci sono in città sono merito loro. Non è così, questa storia deve finire". Conferenza stampa questa mattina, 6 giugno, del sindaco di Pisa, Michele Conti, e dell'assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Latrofa, per fare il punto della situazione sugli interventi realizzati, o ancora da realizzare, grazie al 'tesoretto' di 20 milioni di euro sbloccato a novembre scorso dal Governo e derivante dall'avanzo di bilancio. "Ho sempre riconosciuto il buon lavoro fatto dalla precedente amministrazione sul bilancio - ha detto Conti - ma è stato il Governo a sbloccare queste risorse e siamo stati noi a riempire gli uffici di lavoro per far andare a gara i lavori entro dicembre. Nelle prossime settimane partiranno molti cantieri che cambieranno il volto di una città bisognosa di interventi di piccola e grande manutenzione". 

L'attenzione dell'amministrazione si è concentrata in particolare sulle periferie e il litorale. "Quelli presentati oggi - ha affermato Latrofa - sono tutti progetti che abbiamo messo in campo noi. Abbiamo inserito nel piano delle opere molti interventi attesi da anni, come ad esempio piazza delle Baleari a Marina di Pisa. Nel mentre abbiamo agito sul verde pubblico e l'arredo urbano, ma anche sulle asfaltature affidando a Pisamo il compito di risolvere le centinaia di criticità segnalate dai cittadini". "In particolare a Marina e Tirrenia - ha sottolineato Conti - alcune strade non venivano più asfaltate almeno dagli anni '80".

Videosorveglianza e illuminazione 

Sulla videosorveglianza l'amministrazione ha mandato a gara lavori per oltre 143mila euro. Tra gli interventi già realizzati quello per aumentare il numero di telecamere in zona stazione (circa 13mila euro).

Per quanto riguarda l'illuminazione pubblica la cifra messa a disposizione dal Comune è invece complessivamente di poco inferiore agli 876mila euro. Gli interventi, tutti ancora da realizzare, riguardano alcune vie del quartiere di Porta a Lucca (453mila euro), il potenziamento dell'illuminazione di piazza Martiri della Libertà (256mila euro, via ai lavori entro settembre), di via Sighieri (101mila euro) e del quartiere stazione (20mila euro). Circa 45mila euro invece la cifra necessaria per realizzare l'impianto di illuminazione  all'attraversamento pedonale di via Emilia e al sottopasso di via Gabba (44mila euro).

Viabilità e canale dei Navicelli

Sulla viabilità sono stati investiti oltre 6,5 milioni di euro, gran parte dei quali (circa 4 milioni di euro) sono stati utilizzati per affidare a Pisamo i lavori di manutenzione straordinaria delle strade cittadine e della segnaletica. 369mila euro sono stati destinati alla realizzazione di una nuova rotatoria sull'Aurelia, all'altezza dell'incrocio tra ponte a Piglieri e via della Darsena (inizio lavori previsto a settembre). Circa 50mila euro i soldi destinati all'area del canale dei Navicelli. Qui sono state realizzate nuove recinzioni metalliche per delimitare l'incile (50mila euro, lavori già terminati).

Fognature e impianti sportivi

Per quanto riguarda il sistema fognario l'amministrazione ha investito 2,7 milioni di euro, di cui 2,5milioni per la sistemazione idraulica di Porta a Lucca (a fine luglio è prevista la stipula del contratto con l'azienda che si occuperà dei lavori). Ammonta a circa 750mila euro il capitolo relativo agli impianti sportivi. Tra i lavori da realizzare: la riqualificazione della palestra di Oratoio (circa 250mila euro, contratto a metà luglio) e il rifacimento della pista di atletica all'impianto sportivo 'Cino Cini' (472mila euro, contratto a metà luglio).

Verde pubblico, arredi urbani ed edilizia scolastica

Oltre 2 milioni di euro sono stati destinati al verde pubblico e all'arredo urbano. Tra i principali interventi da segnalare: quello completato in piazza della stazione (314mila euro) e la riqualificazione a verde di varie piazze cittadine e del litorale (406mila euro, interventi in corso). 540mila euro verranno invece utilizzati per aggiustare il verde nelle rotatorie stradali cittadine (contratto a fine luglio). Sotto la voce edilizia scolastica si hanno lavori per circa 2,8 milioni di euro complessivi. I lavori principali riguarderanno: l'adeguamento antisismico del complesso 'Gamerra' (710mila euro, lavori in partenza entro fine giugno) e la riqualificazione energetica di vari edifici comunali (lavori suddivisi in più anni per un totale di 832mila euro).

Cimiteri ed immobili pubblici

Su queste due voci sono stati complessivamente investiti oltre 3,2 milioni di euro. Tra gli interventi più consistenti per quanto riguarda i cimiteri: i lavori per realizzare il nuovo giardino della rimembranza al cimitero di via Pietrasantina (350mila euro, contratto a fine agosto) e gli interventi di impermealizzazione al cimitero di Putignano (189mila euro, approvato il progetto esecutivo). Tra gli immobili pubblici si segnalano: gli interventi di restauro dell’ex stazione ferrotranviaria di Marina di Pisa, la riqualificazione ambientale dell’area fra via Bixio e via Battisti prevista dal progetto Binario 14, gli interventi di risistemazione al Teatro Verdi, all'acquedotto Mediceo, a Palazzo Pretorio e a Palazzo Gambacorti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avanzo di bilancio sbloccato: il punto sui lavori da 20 milioni di euro

PisaToday è in caricamento