Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Pontedera

Tmm Pontedera: presidio a Pisa presso il liquidatore

Protesta martedì sotto lo studio del professionista per chiedere spettanze non ancora versate dopo il licenziamento

Nuova azione di protesta, questa volta a Pisa, dei lavoratori della Tmm di Pontedera, in presidio davanti i cancelli dell'azienda da oltre 5 mesi. Una rappresentanza degli ex dipendenti si è ritrovata ieri, 16 gennaio, sotto l'ufficio del liquidatore Roberto Dell'Omodarme. Motivo della manifestazione il mancato pagamento di spettanze come l'indennità di preavviso. "Oltre ad essere stati licenziati - è stato spiegato al presidio - i lavoratori non stanno percependo il salario che gli è dovuto. Siamo qui perché il dottor Dell'Omodarme rappresenta Tmm ed è lui che deve pagare gli stipendi dei lavoratori. Per questo protestiamo ed attiveremo ogni iniziativa legale per recuperare ciò che è dovuto".

La Cgil ha inoltre organizzato per la sera sempre di martedì una cena di solidarietà presso il circolo Arci Pisanova in via Frascani. L'evento è stato un successo di partecipanti, con presenti anche i consiglieri regionali del Pd Antonio Mazzeo ed Alessandra Nardini. Mazzeo: "Noi, come loro, non ci arrendiamo. E continueremo ad essere al loro fianco per trovare una soluzione alternativa alla chiusura della fabbrica. Non sono e non saranno soli. E le tantissime persone che si sono ritrovate stasera insieme a loro lo dimostrano". Nardini: "Donne e uomini che in questi difficilissimi mesi hanno dimostrato una dignità incredibile, portando avanti la più giusta delle battaglie: quella per il lavoro. Abbiamo il dovere di non lasciarli soli".

tmm cena arci-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tmm Pontedera: presidio a Pisa presso il liquidatore

PisaToday è in caricamento