Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Tour in bici a Pisa: 'Hai voluto la Scuola? ora Pedala'

L'iniziativa di vari soggetti cittadini vuole sensibilizzare sulle criticità degli spazi mancanti per la ripartenza in presenza

Le tappe di un tour in bicicletta per indicare e sottolineare le criticità delle strutture scolastiche di Pisa. E' 'Hai voluto la Scuola? ora Pedala', l'iniziativa lanciata dalle associazioni cittadine che insieme avevano promosso la mobilitazione di denuncia circa la mancanza di molti spazi nei plessi provinciali, non idonei quindi ad una ripartenza in presenza delle lezioni. Una biciclettata per il 14 settembre dalle 16 che vuole "attraversare la città toccando i luoghi simbolici relativi alle problematiche e criticità della scuola e annunciare le future iniziative di mobilitazione". I soggetti promotori sono Barone Rampante, Cobas Scuola Pisa, Collettivo Studenti Buonarroti, Flc-Cgil Pisa, Gilda degli Insegnanti Pisa, Gruppo Docenti Precari Pisa (CNPS), Osservatorio Permanente Scuole Pisa, Priorità alla Scuola Pisa e Pontedera, Rifondazione Comunista- Circoli Cittadini e Una Città In Comune. 

"Alla vigilia dell'inizio delle lezioni in Toscana, attraverseremo la città in bicicletta - dice l'evento di Facebook - provando a ricucire una connessione tra scuola e territorio, tra istituzioni e cittadinanza, tanto auspicata e declamata dal governo quanto di fatto evanescente nella pratica. Per ricostruire la scuola che meritiamo è necessario mettersi in movimento e pedalare". Delineato il percorso: (1) Liceo Buonarroti e ISS Santoni, Largo Concetto Marchesi → (2) Officine Garibaldi, via Gioberti → (3) Ex AuoP, piazza delle Gondole → (4) Liceo Carducci, via San Zeno → (5) Prefettura, piazza Mazzini → (6) 'Via delle Scuole' Via Sancasciani , Via Benedetto Croce → (7) Provincia , piazza V. Emanuele II → (8 ) Ufficio Scolastico Provinciale, via Pascoli → (9) Comune di Pisa, Piazza XX Settembre.

"Riteniamo che la formazione delle giovani generazioni passi anche attraverso la fruibilità, la qualità e la dignità dei luoghi in cui esse crescono e diventano adulti. Turnazioni, riposi forzati, aule fatiscenti, sottodimensionate o ricavate dai laboratori, edifici pericolanti non costituiscono un contesto in cui ragazze e
 possano crescere al meglio e sviluppare le proprie potenzialità" commenta l'Osservatorio Permanente Scuole Pisa, che chiama all'appello gli interessati sul proprio gruppo pubblico di Facebook: "Chiunque voglia contribuire con informazioni sullo stato degli edifici scolastici di tutta la città e con proposte per la soluzione del problema è benvenuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tour in bici a Pisa: 'Hai voluto la Scuola? ora Pedala'

PisaToday è in caricamento