Cronaca Centro Storico / Via Cesare Battisti

Mobilità e Sesta Porta: entro fine estate sarà trasferita la sede centrale dei bus

Il traferimento del capolinea avverrà tra luglio e agosto per evitare l'impatto sul trasporto degli studenti. L'Amministrazione comunale: "Un concreto cambiamento strategico della mobilità cittadina". Ecco i dettagli del prossimo hub centrale cittadino

Sarà effettuato tra luglio e agosto, per evitare l'impatto sul trasporto degli studenti, il trasferimento del capolinea dei bus pubblici alla 'Sesta Porta'. Prima del trasferimento del terminal bus verrà però realizzata, davanti all’ingresso delle quattro corsie, in via Cesare Battisti, una rotonda che servirà a facilitare l’uscita e l’entrata dei mezzi. Via Battisti rimarrà a doppio senso di circolazione, ma con l’aggiunta di una corsia preferenziale per i bus.

"Si sta pensando anche ad altri accorgimenti utili per lo scorrimento degli autobus - spiegano dall'Amministazione comunale - come, per esempio, il 'semaforo intelligente' ad uso degli autisti. Inoltre la 'Sesta Porta' metterà insieme chi si occupa della mobilità (Polizia Municipale e Pisamo) con chi ha il compito di gestione delle entrate e della riscossione del comune di Pisa. A loro si unirà, entro l’estate, il servizio di trasporto pubblico della Ctt".

Secondo l'Amministrazione comunale si tratta di "un concreto cambiamento strategico della mobilità cittadina. Dalla 'Sesta Porta' si arriva infatti a piedi direttamente al binario 1 della Stazione centrale e al sottopasso dell’ex binario 14, trasformato per permettere la corsa della navetta 'Pisa Mover' che farà la spola dalla Stazione all’aeroporto Galilei". Nel nuovo Terminal troveranno sosta notturna 48 bus, mentre saranno circa 500 i lavoratori complessivamente ospitati nella nuova struttura. Due milioni i frequentatori previsti ogni anno.

PARCHEGGI. Saranno circa 300 i posti auto disponibili nell’ex parcheggio delle Ferrovie. I parcheggi saranno a pagamento per garantire il rapido ricambio delle auto e la possibilità per gli utenti di trovare posto. Nella zona Stazione-Sesta Porta saranno invece 800 i posti auto a disposizione.

EDIFICIO ECOSOSTENIBILE. L’edificio, nella cui costruzione sono stati utilizzati materiali ecosostenibili, sfrutta in modo ottimale la luce e il calore naturale grazie all’orientamento appositamente scelto. Sono inoltre stati realizzati impianti solari termici per il riscaldamento e il raffreddamento interno e dell’acqua e impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

PARCO URBANO. Gli spazi di via Pellico, lasciati liberi dal Terminal dei bus trasferito alla 'Sesta Porta', diventeranno un parco urbano di circa 20mila metri quadri che costeggerà le Mura fino al passaggio del bastione Stampace. Verrà inoltre abbattuto il muro di via Battisti per permettere l’ingresso nel Parco e la vista delle Mura.

CONTENZIOSO CON INGV. Il tribunale ha dato ragione a Sviluppo Pisa condannando l’Ingv (Istituto Nazionale di Vulcanologia), che si era tirato indietro dopo un impegno di acquisto, a pagare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità e Sesta Porta: entro fine estate sarà trasferita la sede centrale dei bus

PisaToday è in caricamento