rotate-mobile
Cronaca

Trasporti, Gambini (FdI-PnC): "Da Autolinee Toscane poca trasparenza. Tariffe rincarate del 30%"

Il consigliere comunale punta il dito sull'aumento del biglietto della tratta Pisa-Marina di Pisa

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia-Pisa nel Cuore Giulia Gambini ritorna sull'argomento delle tariffe decise da Autolinee Toscane per la tratta che collega il centro città con il suo litorale. "È trascorso già un mese dalle dichiarazioni del nuovo gestore del trasporto pubblico locale e purtroppo sembrano non non trovare conferma le dichiarazioni di Autolinee Toscane 'Stesse tariffe, stesse linee, stesse fermate. Autolinee Toscane lo ha affermato prima dell’ingresso ed è esattamente così'. Sembra infatti che diversamente dalle rassicurazioni fornite agli utenti le tariffe non siano le stesse" accusa Gambini.

Il consigliere comunale prosegue: "La tratta Pisa-Marina di Pisa, ad esempio, ha subito un rincaro del 30% perché considerata tariffa extraurbana ed il costo del biglietto è passato da 2 euro a 2.60 euro. Ma c'è di più, ad oggi, Autolinee Toscane non ha ancora sottoscritto la convenzione con il Comune di Pisa che, con l’ultima variazione di bilancio, ha stanziato 80mila euro proprio per far sì che venisse riconfermato l’accordo già in essere con il precedente gestore, lasciando così invariate le tariffe delle corse che collegano la città al litorale". Gambini conclude: "Il trasporto pubblico locale è un servizio essenziale e dopo una gara durata quasi 10 anni, con contenziosi che graveranno sulle tasche dei cittadini per oltre 850.000 euro a titolo di spese legali, i cittadini continuano a non essere al centro di un servizio fondamentale. Autolinee Toscane dia risposte chiare perché sicuramente questo non è un buon inizio e la Regione Toscana soggetto affidatario del servizio intervenga per tutelare gli utenti, vigilando e pretendendo certezze e soprattutto le garanzie promesse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, Gambini (FdI-PnC): "Da Autolinee Toscane poca trasparenza. Tariffe rincarate del 30%"

PisaToday è in caricamento