Cronaca

Trasporto ferroviario: riaperta la circolazione sulla tratta Saline di Volterra-Cecina

La linea è stata riattivata dopo i lavori di Ferrovie, con cui sono stati sostituiti 15 chilomentri di binari. Il consigliere di Volterra Pescucci: "Sia mezzo di rilancio della Valdicecina"

Dopo la pausa estiva è ripreso lunedì 12 settembre il trasporto ferroviario sulla linea Saline-Cecina, a seguito del massiccio intervento di manutenzione ad opera di Rete Ferroviaria Italiana. "La prima giornata si è conclusa positivamente - dichiara il consigliere di Volterra con delega al trasporto pubblico locale Erika Pescucci - con i primi 3 treni in anticipo da 1 a 4 minuti, un leggero ritardo si è registrato per il 6945 in arrivo a Saline alle 13.44. Auspichiamo che questo possa essere l'inizio di un anno positivo per il trasporto su ferro, in primis per gli studenti e i lavoratori che ne usufruiscono e che hanno bisogno di un servizio efficiente, secondariamente per un'intera comunità, la Valdicecina, protagonista di un grosso investimento da parte di Rfi e della Regione Toscana il quale porterà sicuramente beneficio a tutta la zona".

L'intervento di Rfi ha previsto la sostituzione di circa 15 km di binari, 4 chilometri di nuova massicciata e la sostituzione dei cavi di alimentazione che controllano l'apertura e la chiusura dei passaggi a livello.

Si è trattato di primo passo: "Ribadiamo - insiste Pescucci - il nostro forte interesse per la nostra linea ferroviaria, ci auguriamo di poter presto vedere una riduzione dei tempi di percorrenza, da e verso Cecina così da rendere sempre più appetibile la nostra zona e magari riuscire ad incrementare con altre corse anche nel periodo estivo. Il progetto del Treno letterario, che ha riscosso un clamoroso successo, è solo un esempio per riuscire a rendere l'idea delle potenzialità che potrebbe avere questa storica linea. Rimane invariato il desiderio del Comune di Volterra di veder impiegati anche treni più nuovi o di ultima generazione come lo swing, sarebbe davvero un passo avanti, un salto di qualità non indifferente".

"Il piano strategico - aggiunge il sindaco di Volterra Marco Buselli - ci conferma anche l'assoluta necessità dell'ammodernamento della Sr 68, su cui di recente abbiamo incassato l'ok dall'assessore Ceccarelli al recupero di uno dei tratti più pericolosi. Anche il Presidente della Commissione Costa Mazzeo ha annunciato la variazione di bilancio come già in essere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto ferroviario: riaperta la circolazione sulla tratta Saline di Volterra-Cecina

PisaToday è in caricamento