Agricoltura, sarà "autunno caldo": via al rinnovo del contratto provinciale per oltre 3mila lavoratori

I sindacati Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil si preparano alla contrattazione, dopo aver disdetto il Contratto Provinciale Lavoratori che scade a dicembre 2019

Sarà un "autunno caldo", come dicono gli stessi sindacati, nel settore dei lavoratori agricoli e florovivaisti della provincia di Pisa. Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil informano che "a giugno sono state inviate le lettere di disdetta a Confagricoltura, C.I.A. e Coldiretti del Contratto Provinciale Lavoratori (CPL) agricoli e florovivaisti della Provincia di Pisa che scadrà a dicembre 2019. Il rinnovo è una tappa importante per gli oltre 3100 agricoltori che operano nella nostra provincia. Di questi, secondo i dati Inps, 2.700 sono O.T.D. (operai a tempo determinato), i cosiddetti avventizi che usufruiscono della disoccupazione agricola al fine di svolgere un lavoro dettato dalle stagioni e che, senza la quale, non sarebbe possibile svolgere questa attività".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'idea è quella di unirsi nella contrattazione: "La piattaforma che andremo a presentare a settembre ai lavoratori ed alle associazioni datoriali è un documento ambizioso, nel quale si cerca unitariamente di correggere sia gli errori del passato che di agevolare il lavoro attuale e valorizzare le competenze. Dalla lotta caporalato ed allo sfruttamento sotto qualsiasi forma, alle maggiori tutele nel welfare, dalla retribuzione ad una maggiore tutela in caso di malattie, di infortuni e cassa integrazione maltempo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua potabile, dal 1° luglio scatta il divieto di uso improprio

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica a Pisa

  • Piazza delle Vettovaglie: steward colpito in testa da una bottigliata

Torna su
PisaToday è in caricamento