Non rispettano i domiciliari: tre arresti per evasione nel pisano

Hanno rispettivamente 20, 21 e 41 anni le persone fermate dai Carabinieri a Pisa, Cascina e Pontedera

Fra Pisa, Cascina e Pontedera i Carabinieri hanno arrestato per evasione tre persone

I primi due episodi sono avvenuti nel pomeriggio di ieri, 12 giugno: i militari di Porta a Mare hanno catturato un albanese di 22 anni. Il giovane era agli arresti domiciliari per furto, ma è stato sorpreso in Piazza della Stazione a Pisa. L'altro caso si è verificato in un bar di Pontedera. Qua i Carabinieri hanno arrestato un italiano di 41 anni, destinatario della misura della detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio.

L'ultimo caso è di ieri sera, a Cascina. A finire in manette un italiano di 20 anni, agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per reati contro il patrimonio: si trovava anche lui in un bar. Dopo le formalità di rito tutti e tre sono stati ricondotti presso le loro abitazioni in attesa del giudizio direttissimo disposto per la mattinata odierna al Tribunale di Pisa. 

Potrebbe interessarti

  • Piscine all'aperto a Pisa e provincia: relax, refrigerio e divertimento

  • Cambiare le lenzuola del letto è importante: vi spieghiamo perché

  • Formiche in casa: i rimedi per allontanarle

  • Solstizio d'estate: quando astronomia e riti magici si uniscono per celebrare la bella stagione

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in superstrada: morti due giovani

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • Taglio del nastro per il nuovo supermercato Lidl di Pisa

  • Maxi-incidente in superstrada: un morto e cinque feriti

  • Lavoro: all’Università di Pisa si cerca un tecnologo

  • Incidente in superstrada: morte due donne

Torna su
PisaToday è in caricamento