Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Autore di tre furti in abitazioni private: in carcere

A carico dell'uomo di 45 anni ci sono i tentati furti a Zambra, Pappiana e Arena Metato

Per un cittadino albanese di 45 anni, irregolare e senza fissa dimora, è scattata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere su disposizione del Gip del Tribunale di Pisa. L’ uomo è accusato di un tentato furto, commesso unitamente a resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, avvenuto lo scorso 10 marzo
a Zambra, dove assieme a un complice (in via identificazione), a bordo di una Audi SW, avevano preso di mira una abitazione di via Carlo Cammeo dove avevano forzato la persiana e rotto la finestra della cucina, forzando inoltre il portoncino d'ingresso per procurarsi una ulteriore via di fuga, rovistando in camera da letto e fuggendo poco dopo perché si erano accorti della presenza di una pattuglia della Squadra Mobile presente in zona. L’ albanese alla guida dell’auto aveva anche tentato di investire i due poliziotti che gli avevano intimato l’alt, mentre il complice era fuggito a piedi.

L’ altro episodio a suo carico era avvenuto il 16 febbraio a Pappiana, dove l’uomo era stato sorpreso da un residente al rientro in abitazione, mentre tentava di allontanarsi con un bottino in gioielli di diverse migliaia di euro. Il proprietario della abitazione aveva tentato di sbarrargli la via di fuga, ma l'albanese lo aveva minacciato con un coltello di circa 25 centimetri. In entrambi i casi le indagini della Sezione reati contro il patrimonio della Squadra Mobile della Questura hanno consentito di addebitare all’uomo entrambi i fatti criminosi.

L'albanese, al momento dell'esecuzione della misura disposta dal Gip, si trovava già nel carcere Don Bosco di Pisa in seguito all'arresto avvenuto in via Cavour ad Arena Metato, lo scorso 29 maggio. L'uomo, che aveva tentato un ulteriore furto in un'abitazione privata, era stato bloccato da un poliziotto che, per fermarne la fuga, aveva dovuto sparare un colpo di pistola in aria e ingaggiare un corpo a corpo per ammanettarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autore di tre furti in abitazioni private: in carcere

PisaToday è in caricamento