Trasporti post-Covid: tornano in servizio altri 240 treni regionali

Debutta sulla costa Tirrenica, fermando a Pisa, anche il Frecciarossa 1000 sulla linea Milano-Roma

Riparte con un occhio al turismo l'attività di Trenitalia, in questo periodo di inizio estate. Saranno 671 i collegamenti giornalieri in Toscana con particolare attenzione alle fasce orarie dei pendolari e ai servizi verso la costa, la montagna e le città d’arte. Si raggiunge così l’84% dei servizi su ferro pre-emergenza Covid-19, a cui si aggiungono ulteriori collegamenti su gomma per le tratte meno frequentate.

"I servizi ferroviari saranno dedicati principalmente alle fasce orarie pendolari verso il nodo di Firenze, dove l’offerta sarà del 100% - scrive l'azienda - le corse saranno realizzate con treni più capienti per rispondere alle esigenze di distanziamento sociale e più moderni come i due nuovi Rock attivati di recente. Grande attenzione anche agli spostamenti per turismo interno alla Regione con il reintegro dei servizi dedicati alle località balneari come la Versilia e la Costa degli Etruschi (Livorno - Piombino - Grosseto) e le città d’arte come Pisa, Lucca, Pistoia e Siena".

Si aggiunge anche l'esordio del Frecciarossa 1000 sulla linea Milano-Versilia-Argentario-Roma. Debutterà sulla costa Tirrenica partendo da Milano Centrale alle 13.10 per arrivare a Roma Termini alle 20.03. In direzione opposta la partenza da Roma è prevista alle 16.57 con arrivo a Milano alle 23.59. In entrambe le direzioni saranno effettuate in Toscana le fermate di: Forte Dei Marmi - Viareggio - Pisa - Livorno - Campiglia Marittima - Grosseto - Orbetello - Capalbio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trenitalia ha inoltre attivato un servizio in corrispondenza, effettuato con i nuovi treni Vivalto e Jazz, che permetterà di raggiungere le località tra La Spezia e Pisa e tra Livorno e Grosseto non servite dal Frecciarossa 1000.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, nuovo picco: 2.765 positivi, 326 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Cisanello, ambulanze in fila per l'area Covid: "In piena fase emergenziale, serve la collaborazione di tutti"

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Coronavirus in Toscana, quasi 2mila nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento