Cronaca FI-PI-LI

Truffa dello specchietto, scappano con 20 euro: due denunce

Dopo aver convinto la vittima a consegnarli 20 euro per la rottura di uno specchietto, i due truffatori sono scappati. La polizia li ha inseguiti per un breve tragitto e poi denunciati

L'episodio è avvenuto ieri sul tratto pisano della superstrada Firenze-Pisa-Livorno. I due malviventi hanno provato a mettere a segno la truffa dello specchietto, ma sono stati rintracciati e denunciati dopo un breve inseguimento dalla polizia stradale. Dopo aver lanciato una moneta addosso all'auto che li stava sorpassando, hanno riniziato a suonare il clacson inducendo, il guidatore dell'altra vettura a fermarsi.

Non appena l'auto del truffato si è fermata nella prima piazzola di sosta utile, uno dei due malviventi gli ha faceva notare lo specchietto sinistro rotto, mentre il complice senza farsene accorgere tracciava con un pastello a cera una strisciata nera sulla fiancata convincendo la vittima a compilare il modello per la constatazione amichevole dell'incidente. A quel punto i truffatori hanno chiesto di saldare subito sul posto il debito, chiedendo 70 euro in contanti senza coinvolgere le compagnie assicurative.

La vittima ha risposto di avere solo 20 euro e questi li hanno accettati, quindi si sono dileguati velocemente. Il truffato però ha allertato il 113 e in breve tempo la polizia stradale ha rintracciato e fermato i due truffatori, denunciandoli. Uno di loro ha precedenti specifici compiuti negli ultimi tre anni, soprattutto nella provincia di Livorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello specchietto, scappano con 20 euro: due denunce

PisaToday è in caricamento