Truffava online malcapitati acquirenti: ricercato nel padovano, trovato a Pontedera

Il 56enne deve scontare una pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione per una serie di reati di truffa

Metteva online annunci per vendere auto, ma dopo la caparra versata dall'acquirente spariva. Nel pomeriggio di ieri, 13 novembre, i Carabinieri Castelfranco Veneto hanno localizzato un pregiudicato italiano 56enne a Pontedera, condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per una serie di reati di truffa.

L'uomo, come riscostruisce TrevisoToday, era solito gravitare tra la zona della castellana e la provincia di Padova, poi si era reso irreperibile. Era quindi ricercato da tempo per l'ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica padovana. Il 56enne è stato alla fine di lunghe indagini trovato ed arrestato nella città della Vespa. Ora si trova rinchiuso presso la casa circondariale di Pisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

Torna su
PisaToday è in caricamento