Cronaca Centro Storico

Si lancia nel fiume e nuota per 10 ore, recuperato a Boccadarno

Un pisano di 50 anni si è lanciato da un ponte del centro storico ed è stato recuperato dopo 10 ore in prossimità diBoccadarno. Dopo averlo convinto a uscire dall'acqua, i carabinieri lo hanno portato in ospedale

È un pisano di circa 50 anni con problemi psichici, l'uomo che la notte scorsa si è gettato in Arno da un ponte del centro e che poi è stato recuperato molte ore dopo, quasi alla foce del fiume. Il 50enne avrebbe ammesso ai soccorritori, che per ore lo hanno cercato lungo le sponde dell'Arno e in acqua, di voler raggiungere a nuoto il mare e per questo aveva deciso di gettarsi nel fiume nuotando per oltre 10 ore fino quasi a Boccadarno, a poche centinaia di metri dalla foce del fiume, dove è stato preso in consegna dai carabinieri che dopo diversi tentativi sono riusciti a farlo uscire dall'acqua e ad accompagnarlo in ospedale.

Le sue condizioni, nonostante le molte ore trascorse nel fiume a nuotare, sono comunque buone. Non è chiaro però il motivo per cui abbia deciso di gettarsi in acqua. Per ore lo hanno cercato anche i vigili del fuoco. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lancia nel fiume e nuota per 10 ore, recuperato a Boccadarno

PisaToday è in caricamento