Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Corso Italia

Corso Italia, insulti e sputi a turisti: scambiati per estremisti di destra

Cinque giovani di Bolzano sono stati presi di mira da alcuni antagonisti che hanno scambiato i turisti per estremisti di destra. Era appena terminata una manifestazione organizzata dai movimenti Azione Universitaria e Associazione Ronin

Una brutta avventura per cinque turisti di Bolzano in visita a Pisa. Sabato scorso sono stati infatti aggrediti da un gruppo di antagonisti locali che poco prima aveva partecipato ad una contromanifestazione, non preavvisata, per contestare una iniziativa di solidarietà per i marò detenuti in India, regolarmente preavvisata dai movimenti Azione Universitaria e Associazione Ronin, neomovimento giovanile legato a Fratelli d’Italia.

Gli antagonisti hanno prima tentato di raggiungere gli altri manifestanti ma il provvidenziale intervento delle forze dell’ordine ha impedito che le opposte fazioni entrassero in contatto. Così è cominciata una vera caccia all'uomo. Purtroppo sulla strada dehli antagonisti si sono trovati i cinque turisti, che stavano cercando Piazza dei Miracoli, ma che erroneamente, dopo aver parcheggiato l'auto sui lungarni, hanno imboccato Corso Italia seguendo il flusso dei passanti, convinti che la centralissima strada li portasse direttamente alla Torre Pendente.

Così, mentre i manifestanti di destra venivano scortati alle loro auto, una trentina di antagonisti hanno iniziato a cercare l'opposta fazione per le vie della città e hanno scambiato i turisti bolzanini per estremisti di destra. A questo punto è scoppiato l'inferno: gli antagonisti hanno riempito i cinque malcapitati, tra cui due donne, di insulti e sputi. Uno di loro ha anche ricevuto un calcio.

La presenza nelle vicinanze di agenti della Polizia Municipale e, subito dopo, l’arrivo tempestivo di personale Digos e dei Reparti della Polizia di Stato, hanno evitato che gli sventurati turisti fossero sottoposti ad ulteriori violenze ed intemperanze.

Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte della Digos, che ha già individuato alcuni dei responsabili dell'aggressione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Italia, insulti e sputi a turisti: scambiati per estremisti di destra

PisaToday è in caricamento