Cronaca

Volterra: un tutor sugli scuolabus per vigilare sulla sicurezza dei bambini

Il servizio, chiamato 'Tutorbus', prevede la presenza di un adulto sul mezzo per controllare la sicurezza del trasporto. Sarà assicurato da volontari di associazioni onlus del territorio e partirà dal 3 dicembre

Viaggiare sicuri sugli scuolabus grazie alla presenza di un adulto che vigila sui bambini. Si chiama 'Tutorbus' l'iniziativa promossa dall'assessorato all'istruzione del Comune di Volterra che partirà giovedì 3 dicembre. 

"L'inserimento di personale che vigili sugli studenti al ritorno da scuola - spiega l'assessore Alessia Dei - permetterà ai bambini di affrontare un viaggio sereno e ai genitori che li attendono a casa e che li affidano al servizio di trasporto scolastico di stare tranquilli. Un ringraziamento doveroso va alle onlus del territorio che stiamo contattando e a cui abbiamo chiesto di aiutarci nel servizio mettendo a disposizione dei volontari, ma l'invito è rivolto anche a tutti coloro che vogliono prestare il loro tempo per un servizio utile da rendere alla comunità'. 

La prima associazione a raccogliere l’invito è stata la Misericordia, che dal 3 dicembre metterà a disposizione un volontario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: un tutor sugli scuolabus per vigilare sulla sicurezza dei bambini

PisaToday è in caricamento