Cronaca Cep

Trovato ubriaco alla guida di un furgone rubato cerca di aggredire i poliziotti: denunciato

Il 37enne procedeva in modo pericoloso in zona via Aurelia la mattina di domenica. E' accusato di ricettazione, resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale

Ricettazione, resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale sono le accuse mosse ad un 37enne marocchino, al termine di un accertamento fatto dalla Polizia di Stato ieri, 13 giugno. Tutto è partito dalle 8.30 della mattina dopo la segnalazione di un Fiat Scudo che, al Cep in zona Aurelia, procedeva in strada in modo pericoloso. La Squadra Volanti giunta sul posto ha impiegato circa un'ora a rintracciare e bloccare il veicolo. Il mezzo è risultato essere stato rubato durante la notte a Firenze presso una pasticceria. 

Alla guida del furgone c'era il 37enne, in regola col permesso di soggiorno e residente a Firenze, in evidente stato di ebbrezza. L'uomo è stato portato in Questura, non gradendo la procedura in corso: negli uffici ha dato in escandescenze, tentando di aggredire a più riprese i poliziotti. Al termine degli adempimenti, il nordafricano, smaltita la sbornia, è stato denunciato per i reati di ricettazione e resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale e congedato con invito a fare rientro presso la propria abitazione. Il furgone è stato quindi riconsegnato al legittimo proprietario nel frattempo giunto dal capoluogo toscano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato ubriaco alla guida di un furgone rubato cerca di aggredire i poliziotti: denunciato

PisaToday è in caricamento