Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Calci

Ulivi per il ripopolamento del Serra: come fare domanda

Le richieste devono essere presentate al Caf della Gabella entro il 20 maggio 2019

Toscana Aereoporti, Magistratura San Marco e Magistratura di Calci, in collaborazione con il Comune di Calci e le associazioni presenti sul territorio che si sono distinte durante l’incendio di settembre, hanno messo a disposizione della comunità di Calci duemila piante di ulivo da destinare al ripopolamento delle aree del Monte Serra devastate. Il progetto si pone l’obiettivo di contribuire alla valorizzazione ambientale e alla riqualificazione delle aree colpite. Le piante di ulivo saranno distribuite in misura proporzionale rispetto al numero di ulivi perduti tra i soggetti facenti richiesta, siano essi proprietari o conduttori degli uliveti danneggiati e/o distrutti dal fuoco, che abbiano già presentato l’apposita domanda con segnalazione dei danni sul sistema Regionale 'Artea' entro i termini previsti. Le domande dovranno essere presentate presso il Caf della Gabella all'interno dell'attività commerciale LPM entro il 20 maggio 2019.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ulivi per il ripopolamento del Serra: come fare domanda

PisaToday è in caricamento